Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Consiglieri CGIE Argentina: “Prenot@mi é un vero fallimento”

colonna Sinistra
Mercoledì 21 luglio 2021 - 15:10

Consiglieri CGIE Argentina: “Prenot@mi é un vero fallimento”

"Vero problema è mancanza di personale nelle sedi consolari"

Consiglieri CGIE Argentina: “Prenot@mi é un vero fallimento”
Roma, 21 lug. (askanews) -Dure critiche arrivano da parte dei consiglieri CGIE dell’Argentina al nuovo sistema di prenotazione turni per Servizi Consolari, come riporta il sito di Italia Chiama Italia. In una nota, firmata dai consiglieri Rodolfo Borghese, Marcelo Carrara, Mariano Gazzola, Juan Carlos Paglialunga, Gerardo Pinto, Marcelo Romanello e Guillermo Rucci, si legge: “Lo scorso 14 giugno è partito il Prenot@ami, nuovo sistema di prenotazione di turni per i Servizi Consolari, annunciato dalla nostra Rete Consolare come “innovativo, sicuro, intuitivo, user-friendly”.


Oggi a quasi un mese, sentite le segnalazioni dei nostri connazionali, possiamo dire che di innovativo ha poco (salvo una rinnovata presentazione grafica, il sistema é uguale che il precedente prenota on line), di intuitivo niente, e di user friendly neanche il nome, giacché le lamentele degli usuari che ancor oggi non riescono a creare l’account ci confermano che il tanto annunciato proposito di “semplificare l’approccio dell’utente in fase di registrazione” é solo un sogno che è durato appena il tempo necessario da essere battuto nei comunicati stampa dei nostri uffici consolari”.



“Ma soprattutto, il proliferare degli annunci delle cosiddette “agenzie” o “gestorie” che nei social promozionano il loro servizio di ottenimento di turni a pagamento, dimostra che le rassicurazioni fatte sulla maggior sicurezza del nuovo sistema non sono state veritiere. Non solo il sistema non è più sicuro, anzi sembrerebbe proprio il contrario: che favorisca ancor di piú l’affare delle “agenzie”. Non possiamo non segnalare e denunciare che il nuovo sistema costituisce un vero e proprio fallimento”.


“Siamo piú che consapevoli che in fondo alla questione, il vero problema é la mancanza di personale nelle nostre sedi consolari, con la conseguente imposibilitá di soddisfare la domanda di servizi e la necessitá di organizzare un sistema di turni per gestire meglio il problema. Proprio per questo non possiamo non segnalare la preoccupazione che presenta il secondo rinvio, quest’anno, dell’inizio del Concorso per l’assunzione di 375 unitá di personale alla Farnesina da destinare alla rete consolare all’estero. In tale senso chiediamo sia l’intervento del Sottosegretario Dalla Vedova a garantire l’effettivo inizio del concorso a settembre, sia l’impegno di tutti i parlamentari eletti all’estero per l’inclusione nella finanziaria di quest’anno di nuove assunzioni di personale al Ministero”.



“Nel frattempo, chiediamo l’immediata cancellazione del fallimentare sistema del Prenot@mi almeno per la gestione dei turni di rinnovo di passaporti, che – visto che é una domanda limitata numericamente a chi é iscritto all’AIRE nei Consolati – potrebbe essere realizzata – davvero in forma intelligente, intuitiva, sicura e user friendly – da personale terzo e/o a contratto identificando previamente i richiedenti e l’urgenza, in modo da evitare l’operare delle “agenzie”.


Il MAECI – concludono i consiglieri CGIE Argentina – ha in mano una possibilitá importante di migliorare finalmente i servizi attraverso piattaforme informatiche efficienti, e in questo senso ci auguriamo che i professionisti del Ministero finalmente riescano a fare del “Fast It” uno strumento di uso moderno e completo che tutti aspettiamo”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su