Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Biennale Le Latitudini dell’arte – IV edizione Olanda e Italia

colonna Sinistra
Mercoledì 21 luglio 2021 - 15:21

Biennale Le Latitudini dell’arte – IV edizione Olanda e Italia

Fino al primo agosto

Biennale Le Latitudini dell’arte – IV edizione Olanda e Italia
Roma, 21 lug. (askanews) – L’Istituto Italiano di Cultura di Amstardam, in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Art Commission e Pulchri Studio, Den Haag, presenta fino al primo agosto la Biennale Le Latitudini dell’arte – IV edizione Olanda e Italia.


L’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam ha il piacere di presentare la Biennale “Le Latitudini dell’Arte”, ideata e curata da Art Commission, in arrivo il 10 luglio 2021 al Pulchri Studio di Den Haag dopo le precedenti edizioni che hanno visto protagonisti artisti contemporanei italiani affiancati a quelli di Finlandia, Ungheria, Germania e Paesi Bassi, ospitati al Palazzo Ducale di Genova.



La Biennale è nata nel 2013 a cura di Virginia Monteverde con l’obiettivo di promuovere e favorire l’interscambio artistico-culturale tra l’Italia e gli altri Paesi europei.


La quarta edizione, che affianca Italia e Paesi Bassi sul tema “Acqua e Luce”, è stata realizzata a Genova nel luglio del 2019 nelle suggestive sale del Palazzo Ducale. La mostra espone le opere di 60 artisti che vivono e operano nei due Paesi ed è stata realizzata grazie alla collaborazione di Gallerie e Fondazioni italiane e dei Paesi Bassi, riscuotendo un lusinghiero successo di critica e pubblico. Inizialmente rinviata a causa della pandemia, l’edizione olandese sarà finalmente inaugurata il 10 luglio 2021 nei prestigiosi spazi del Pulchri Studio a Den Haag.



Artisti presenti alla Biennale La Latitudini dell’Arte – IV ed. Italia e Paesi Bassi: Annemieke Alberts, Pat Andrea, Aqua Aura, Rebecca Ballestra, Stefania Beretta, Roland Berning, Merijn Bolink, Federico Bonelli, Stefano Cagol, Francesco Candeloro, Wim Claessen, Davide Coltro, Vania Comoretti, Kitty Doomernik, Stephen Eastaugh, Peter Edel, Theo Eissens, Anne-Claire van Elshout, Aaron van Erp, Inés Fontenla, Daniele Galliano, Armida Gandini, Roberto Ghezzi, Mauro Ghiglione, Lory Ginedumont, Gian Luca Groppi, Roos van Haaften, Willem van den Hoed, Carla Iacono, Fukushi Ito, Marc Philip van Kempen, PierPaolo Koss, Danielle Kwaaitaal, Kiki Lamers, David Lascaris, Margherita Levo Rosenberg, Roberto de Luca, Raquel Maulwurf, Federica Marangoni, Malena Mazza, Viviana Milan, Hidenori Mitsue, Lin de Mol, Virginia Monteverde, Jef Nassenstein, Pieter Obels, Mimmo Padovano, Gianluca Patti, Annalisa Pisoni Cimelli, Monica Ragazzini, Joseph Sassoon Semah, Ellen Schippers, Charlotte Schrameijer, Daniele Sigalot, Ingrid Simons, Julius Stibbe, Vania Elettra Tam, Ton van Kints, Tessa Verder, Francesco Vieri. Gallerie Italiane: C+N Canepa Neri, CE Contemporary, Etherea Art Gallery, Galleria Studio Rossetti, Guidi&Schoen Contemporary Art, Kromya Art Gallery, Sharevolution Contemporary Art, Vision QuesT 4rosso.


Gallerie Olandesi: Breed Art Foundation, Francis Boeske Projects, Galerie Ramakers, Galerie Roger Katwijk, JanKnegt Gallery, Lang Art Gallery, Livingstone Gallery, Livingstone Gallery, Suzanne Biederberg Gallery.



In collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Art Commission e Pulchri Studio, Den Haag. La mostra è stata realizzata sotto il patrocinio dell’ Ambasciata d’Italia nei Paesi Bassi e con la partecipazione dell’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam e di: Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova, Camera di Commercio Italiana di Amsterdam.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su