Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Sassoli: non ci faremo intimidire dalle sanzioni russe

colonna Sinistra
Venerdì 30 aprile 2021 - 20:25

Sassoli: non ci faremo intimidire dalle sanzioni russe

"La risposta sarà adeguata"
Sassoli: non ci faremo intimidire dalle sanzioni russe

Roma, 30 apr. (askanews) – “Non avendo chiesto di entrare in Russia è evidente che è un attacco politico” da cui “non ci faremo intimidire”: così il presidente dell’europarlamento, David Sassoli, ha commentato al Tg1 la decisione di Mosca di vietargli, insieme ad altri sette cittadini europei, l’ingresso in Russia. “Si cerca di colpire i parlamenti perché sono la voce dei cittadini e questo vuol dire che il parlamento europeo ha fatto il proprio dovere nel difendere le libertà fondamentali, nel denunciare le violazioni dello stato di diritto in Russia e in tanti paesi del mondo. Ma non ci faremo intimidire. Continueremo a sostenere che Alexei Navalny deve essere liberato”, ha sottolineato.

Alla domanda su quale sarà la risposta delle istituzioni europee, Sassoli ha ricordato che “nelle scorse settimane ci sono state sanzioni a parlamentari europei da parte della Cina, oggi è la volta di Mosca”. “Nel pomeriggio sono stato in contatto con tutte le istituzioni e la nostra risposta sarà adeguata. Lo ripeto non ci faremo intimidire”, ha sottolineato. “Gli europei sono innamorati della democrazia, della libertà e vogliono esprimere le proprie opinioni quando valori fondamentali vengono violati in Russia e in tante parti del mondo. Credo che questo sia il nostro dovere”, ha concluso Sassoli.

Sim/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su