Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Cipro, comunicazioni vocali digitali per controllo traffico aereo

colonna Sinistra
Martedì 6 aprile 2021 - 14:11

Cipro, comunicazioni vocali digitali per controllo traffico aereo

Primo Paese Europa Sud-orientale ad adeguarsi al nuovo standard
Cipro, comunicazioni vocali digitali per controllo traffico aereo

Cipro, 6 apr. (askanews) – Cipro digitalizza le comunicazioni vocali per il controllo del traffico aereo (ATC), in adeguamento al nuovo standard definito dall’Unione Europa che richiede di rendere digitali i messaggi per le autorizzazioni di routine dello spazio aereo. A tutti gli Stati membri dell’Unione è richiesto di fornire nel proprio spazio aereo superiore le Controller Pilot Data Link Communications (CPDLC); Cipro, grazie a SITA, fornitore di tecnologia per il trasporto aereo, sarà il primo Paese dell’Europa sud-orientale a implementarle usando a partire da ottobre 2021 la tecnologia ATN/VDLm2, una rete completa multifrequenza che distribuisce i carichi in maniera omogenea. Questo consentirà, secondo Eurocontrol, di ridurre del 29% il carico di lavoro dei controllori e aumentare dell’11% la capacità dello spazio aereo.

Le CPDLC sono un mezzo di comunicazione tra i controllori del traffico aereo – che possono emettere autorizzazioni, assegnare frequenze radio, chiedere informazioni – e i piloti per scambiare messaggi di routine in formato digitale. Attraverso il display della cabina di pilotaggio, i piloti possono rispondere ai messaggi o chiedere informazioni. Come sistema di collegamento dati bidirezionale le CPDLC migliorano la sicurezza: i messaggi sono inequivocabili e inviati solo all’aeromobile destinato, evitando i malintesi a voce. Riducendo il volume delle comunicazioni vocali, le CPDLC consentono di utilizzarle per i messaggi urgenti, e permettono ai controllori di gestire contemporaneamente più richieste da parte di piloti.

Il Dipartimento dell’Aviazione Civile (DCA) e l’Autorità per le Telecomunicazioni (CYTA) di Cipro utilizzano i servizi ATC Datalink di SITA per garantire il funzionamento efficiente e sicuro delle CPDLC nello spazio aereo del Paese, che copre una superficie terrestre e marina di 175.000 km2 e che prima della pandemia Covid-19 registrava 412.000 movimenti di aerei all’anno.

“SITA fornisce una copertura Very High Frequency (VHF) completa del nostro spazio aereo, compresa l’area marittima- ha dichiarato Haris Antoniades, capo dell’Area Control Center Nicosia del DCA – e garantisce che lo scambio di dati terra/aria soddisfi i rigorosi requisiti di prestazione delle operazioni ATC moderne. La nuova configurazione permette il routing dinamico dei messaggi ATC tra il centro di controllo a terra e i velivoli che volano nel nostro spazio aereo o nelle sue vicinanze. In termini di conformità CPDLC, stiamo colmando un’importante lacuna nello spazio aereo europeo”.

“Con la soluzione ATN/VDLm2 di SITA – ha aggiunto Sébastien Fabre, SITA FOR AIRCRAFT – il Dipartimento dell’Aviazione Civile di Cipro sta utilizzando la migliore opzione per un servizio CPDLC senza intoppi e per conformarsi alla norma di attuazione europea in materia di servizi di Data Link (comunicazioni controllore-pilota). La tecnologia VHF/VDL è ancora, e rimarrà per il prossimo futuro, la più adatta per fornire servizi ATC Datalink ad alta disponibilità, a prestazioni elevate e convenienti”.

SITA gestisce 2.000 stazioni radio VHF e VHF Data Link (VDL) a livello globale; più di 90 fornitori di servizi di navigazione aerea utilizzano la sua rete o i suoi sistemi globali. Come leader dell’industria nello stabilire ed evolvere i servizi di comunicazione aerea, SITA utilizza le ultime tecnologie, protocolli e standard.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su