Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Moglie Navalny: rilasciate mio marito, spinto da Putin in prigione

colonna Sinistra
Giovedì 25 marzo 2021 - 16:59

Moglie Navalny: rilasciate mio marito, spinto da Putin in prigione

"Ciò che sta accadendo ora è una vendetta personale"
Moglie Navalny: rilasciate mio marito, spinto da Putin in prigione

Milano, 25 mar. (askanews) – “Chiedo l’immediato rilascio di mio marito, Alexei Navalny, che (Putin) ha spinto illegalmente in prigione. Lo ha spinto perché ha paura della competizione politica e vuole sedere sul trono per il resto della sua vita. Ciò che sta accadendo ora è una vendetta personale e una rappresaglia contro una persona, che sta avvenendo sotto i nostri occhi. Questo dovrebbe interrompersi immediatamente”. Lo scrive Yulja Navalnaja su Istangram, dichiarando che Navalny ha grossi problemi alla schiena.

Nel post Navalnaya, dichiara che il marito ha grossi problemi alla schiena, “dopo essere stato trasportato a Vladimir, la situazione è solo peggiorata. Abbiamo trovato un medico pronto a venire a visitarlo, gli avvocati hanno scritto petizioni. Alexei ci ha proibito di parlarne in modo che non sembrasse che si stesse lamentando. Fin dall’inizio della sua permanenza in questo “campo di concentramento amichevole” (non molto amichevole), ha chiesto almeno un po’ di medicine. Un altro medico che si occupa di problemi alla schiena mi ha prescritto esercizi di ginnastica speciale per alleviare il dolore”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su