Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Tempesta di sabbia e inquinamento, Pechino diventa “gialla”

colonna Sinistra
Lunedì 15 marzo 2021 - 09:05

Tempesta di sabbia e inquinamento, Pechino diventa “gialla”

Visibilità molto ridotta. Preoccupazione per la salute dei cittadini
Tempesta di sabbia e inquinamento, Pechino diventa “gialla”

Roma, 15 mar. (askanews) – Una fitta nebbia giallastra ha avvolto oggi la città di Pechino, dopo che una spettacolare tempesta di sabbia si è aggiunta all’inquinamento dell’aria nella capitale.La combinazione di questi due fenomeni ha prodotto un cocktail pericoloso per la salute dei cittadini e ridotto la visibilità a poche centinaia di metri.

Il comune ha sospeso tutte le attività sportive all’aperto nelle scuole e ha consigliato alle persone con problemi respiratori di non lasciare le loro case. Con la testa ben coperta, la maggior parte dei residenti è andata a lavorare: alcune persone hanno indossato anche vistosi occhiali per proteggere gli occhi.

Gli edifici più noti della città erabo appena visibili sin dalle prime luci dell’alba, come il quartier generale della televisione nazionale, la cui cima (234 metri) è scomparsa dietro un velo di nebbia. Sul social network Weibo, l’argomento è stato ampiamente discusso dagli utenti di Internet. “Questa tempesta di sabbia arancione ha assunto l’aspetto della fine del mondo”, ha scritto un utente.

Coa/int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su