Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La missione segreta Usa in Libia: trafugato sistema di Difesa russo

colonna Sinistra
Giovedì 28 gennaio 2021 - 12:49

La missione segreta Usa in Libia: trafugato sistema di Difesa russo

Il Times rivela: un Pantsir-S1 catturato e trasferito a Ramstein
La missione segreta Usa in Libia: trafugato sistema di Difesa russo

Roma, 28 gen. (askanews) – Le forze armate statunitensi hanno trafugato un sistema di difesa aerea di fabbricazione russa, modello Pantsir-S1, lo scorso anno in Libia, in un’operazione segreta che aveva l’apparente obiettivo immediato di impedirne il possesso a gruppi militanti e terroristici nel Paese. Ma secondo quanto notato da alcuni esperti, la missione avrebbe recato anche chiari vantaggi all’intelligence di Washington, che ha potuto acquisire informazioni su questo sistema gestito dalla Russia e ampiamente esportato nel mondo.

La missione, di cui riferisce oggi il Times, sarebbe avvenuta nel giugno 2020. Un aereo da trasporto C-17A Globemaster III dell’aeronautica statunitense è giuto all’aeroporto internazionale di Zuwarah, situato a Ovest di Tripoli, per prelevare il Pantsir-S1 e trasferirsi in rapida sequenza alla base aerea di Ramstein, in Germania.

L’Esercito nazionale libico del generale Khalifa Haftar (LNA) ha ricevuto numerosi esemplari di questo sistema dagli Emirati Arabi Uniti, che hanno acquistato la versione che utilizza il mezzo MAN SX 8×8 di fabbricazione tedesca. Ma al momento non è chiaro se si tratti proprio del modello trafugato dagli Usa. Lo scorso anno, infatti, gli esperti hanno acquisito numerose immagini del sistema standard russo, quello maggiormente venduto all’estero, che utilizza invece il camion KAMAZ-6560 8×8.

Coa MAZ

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su