Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Conferimento cittadinanza romena al medico Massimo Liberatori

colonna Sinistra
Venerdì 11 dicembre 2020 - 16:48

Conferimento cittadinanza romena al medico Massimo Liberatori

Coordinatore del progetto "Ragazzi in gamba"
Conferimento cittadinanza romena al medico Massimo Liberatori

Roma, 11 dic. (askanews) – L’ambasciatore di Romania presso la Repubblica Italiana, George Bologan, ha ufficiato il 10 dicembre 2020 la cerimonia di conferimento della cittadinanza romena a Massimo Liberatori, medico e coordinatore del progetto “Ragazzi in gamba”, evento singolare per la complessità e la sua profondità, sia a livello umano che istituzionale. Massimo Liberatori, medico dell’Ospedale Universitario “Agostino Gemelli” di Roma, si è distinto negli anni in particolare attraverso le sue azioni, con cui ha dimostrato una solidarietà esemplare e la capacità di trasformare le relazioni inter-umane, attraverso il suo intervento più di cento cittadini romeni con gambe amputate beneficiando di protesi gratuite e cure mediche specialistiche in Italia.

Durante la cerimonia ristretta di giuramento, tenutasi presso l’Ambasciata di Romania a Roma, l’ambasciatore George Bologan ha dato il benvenuto al medico Massimo Liberatori tra i cittadini romeni, apprezzando che la Romania ha ottenuto un cittadino di valore e un esempio positivo per la comunità, che negli anni ha dimostrato la sua devozione alla Romania. La missione diplomatica ha sostenuto il percorso istituzionale per la concessione della cittadinanza romena, come espressione di gratitudine, ma anche come un naturale avvicinamento di coloro che contribuiscono a rafforzare le radici della grande famiglia europea di cui siamo parte.

In qualità di coordinatore del progetto socio-sanitario “Ragazzi in gamba”, realizzato con il patrocinio dell’Ambasciata di Romania in Italia e in collaborazione con la Diocesi ortodossa romena d’Italia, l’Associazione Universitaria per la Cooperazione Internazionale, l’Università Cattolica “Sacro Cuore” di Roma e l’Associazione Propatria, il medico Massimo Liberatori ha portato sollievo a 118 giovani connazionali che hanno subito l’amputazione di uno o più arti, offrendo loro protesi gratuite di alta qualità.

Nel 2015 il dottor Massimo Liberatori è stato insignito dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine Nazionale “Servizio fedele” conferitagli dal presidente di Romania Klaus Iohannis, in segno di apprezzamento per il grande contributo allo sviluppo dei rapporti di collaborazione e amicizia tra la Romania e la Repubblica Italiana, per il sostegno concreto concesso alle persone sofferenti nel nostro Paese, soprattutto ai bambini con gravi patologie. Massimo Liberatori ha inoltre pubblicato un’opera rivolta al pubblico italiano dal titolo “Romania, solidarietà e cooperazione”, che promuove la cultura e le tradizioni del popolo romeno.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su