Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Clima, Greta critica promesse vuote 5 anni dopo accordi di Parigi

colonna Sinistra
Venerdì 11 dicembre 2020 - 14:34

Clima, Greta critica promesse vuote 5 anni dopo accordi di Parigi

La 17enne attivista svedese ha chiesto azioni immediate
Clima, Greta critica promesse vuote 5 anni dopo accordi di Parigi

Roma, 11 dic. (askanews) – Per il quinto anniversario dell’accordo di Parigi sul clima, l’attivista svedese Greta Thunberg ha criticato “obiettivi ipotetici e lontani” e “promesse vuote”, chiedendo ancora una volta un’azione immediata, in occasione di una giornata di iniziative del suo movimento Fridays for Future,

Dalla firma del 12 dicembre 2015 “sono successe molte cose, ma l’azione necessaria non è ancora visibile all’orizzonte (…) stiamo ancora andando nella direzione sbagliata”, ha detto la ragazza di 17 anni in un video di tre minuti pubblicato sui social media. “Vengono fissati obiettivi lontani e ipotetici, vengono fatti grandi discorsi, ma quando si tratta dell’azione immediata di cui abbiamo bisogno, siamo sempre in completa negazione e stiamo sprecando il nostro tempo con nuove scappatoie, con parole vuote e contabilità creativa “, ha accusato Greta. I 27 Paesi membri dell’Unione europea hanno deciso di aumentare il loro obiettivo di riduzione dei gas serra per il 2030 – puntando ad “almeno il 55 per cento” dal livello del 1990, contro il 40 per cento per cento finora.

Il movimento Fridays for Future chiede regolarmente obiettivi annuali immediati per le emissioni, non obiettivi per il 2030 o il 2050 che sono oggetto della maggior parte delle discussioni e dei negoziati internazionali sulle emissioni di gas serra. Malgrado l’impegno firmato a Parigi per limitare il riscaldamento sotto i 2 gradi – e se possibile gli 1,5 – rispetto all’era preindustriale, il mondo si sta ancora dirigendo verso i 3 gradi di riscaldamento, ha avvertito due giorni fa l’Onu, sottolineando che il calo delle emissioni di gas serra dovuto alla pandemia di Covid-19 avrebbe un effetto “insignificante”. “Se leggete la migliore scienza disponibile, vi renderete conto che la crisi climatica e ambientalista non può essere risolta senza un cambiamento di sistema. Non è più un’opinione, è un dato di fatto”, ha detto Greta Thunberg in questo video.

Il movimento chiede in particolare che l’obiettivo di 1,5 gradi sia l’unico mantenuto, ritenendolo “non negoziabile”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su