Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Vaccino cinese anti-Covid Sinovac: nessun problema sicurezza

colonna Sinistra
Martedì 20 ottobre 2020 - 09:42

Vaccino cinese anti-Covid Sinovac: nessun problema sicurezza

Annunciati esiti sperimentazione in Brasile
Vaccino cinese anti-Covid Sinovac: nessun problema sicurezza

Roma, 20 ott. (askanews) – Il vaccino anti-Covid sviluppato dalla cinese Sinovac non ha presentato problemi di sicurezza nella fase finale di test effettuati in Brasile. L’ha comunicato il direttore dell’istituto Butantan, Dimas Tadeu Covas.

Si tratta della prima sperimentazione alla fase finale di cui vengono comunicati gli esiti e questo pone il vaccino cinese all’avanguardia nella ricerca dello strumento considerato principe per affrontare la pandemia globale.

In Brasile sono stati condotti studi clinici su 9mila volontari di età compresa tra i 18 e i 59 anni e – ha spiegato Butantan in un comunicato – “solo il 35 per cento ha avuto lievi reazioni avverse dopo la somministrazione, come un dolore al punto d’applicazione o mal di testa. Non si sono registrati effetti collaterali gravi”.

Il vaccino Sinovac sperimentato in Brasile prende il nome di Coronavac. “I primi risultati degli studi clinici condotti in Brasile dimostrano che, tra tutti i vaccini testati nel Paese, Coronavac è il più sicuro, quello con gli indici migliori e più promettenti in Brasile. E’ insomma il vaccino più avanzato in questo momento”, ha dichiarato il direttore dell’istituto.

La sperimentazione in Brasile è iniziata il 21 luglio e prevede una partecipaizone totale di 13mila volontari, tutti operatori sanitari che operano con pazienti Covid.

A partire da questo mese la sperimentazione verrà estesa a volontari anziani, con altre patologie pregresse e donne in gravidanza.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra