Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Di Maio: vogliamo che il Made in Italy cresca oltre il 32% Pil

colonna Sinistra
Mercoledì 23 settembre 2020 - 09:19

Di Maio: vogliamo che il Made in Italy cresca oltre il 32% Pil

Recovery Fund: "Fare presto e bene, treno che non ripassa più"
Di Maio: vogliamo che il Made in Italy cresca oltre il 32% Pil

Roma, 23 set. (askanews) – “L’obiettivo centrale della Farnesina”, nell’ambito dell’utilizzo del Recovery Fund, “è aumentare drasticamente il tasso di presenza delle aziende italiane sui mercati stranieri. Sostenendo quelle già operanti con piattaforme digitali, market place, b2b, ma portare sui mercati esteri imprese non presenti ma con un rilevante potenziale sull’export. Vogliamo che il Made in Italy si posizioni oltre il 32% del Pil, dato pre-Covid”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio davanti alle commissioni Esteri e Attività produttive riunite a Montecitorio.

Per fare questo per il ministro Di Maio, bisogna “investire in formazione, nella digitalizzazione, perché non può esserci un vero rilancio senza un investimento forte nel capitale umano”. “Dobbiamo fare presto e bene, perché questo è un treno che non ripasserà più, un’occasione unica per modernizzare il Paese lavorando insieme, governo e Parlamento, maggioranza e opposizione”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su