Header Top
Logo
Lunedì 4 Luglio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Panucci (Confindustria): in Azerbaigian 3.000 imprese italiane

colonna Sinistra
Venerdì 21 febbraio 2020 - 12:21

Panucci (Confindustria): in Azerbaigian 3.000 imprese italiane

Il direttore generale al Business Forum
Panucci (Confindustria): in Azerbaigian 3.000 imprese italiane

Roma, 21 feb. (askanews) – “L’Azerbaigian è il nostro secondo partner commerciale nell’intera area del Caucaso e dell’Asia centrale, preceduto dalla sola Russia. Nel 2018 il nostro interscambio ha sfiorato i 6 miliardi di euro, in crescita di quasi il 20% rispetto al 2017, con una performance che non ha avuto eguali con nessun’altra realtà. Tutto questo è possibile grazie al dinamismo di quasi 3.000 imprese italiane, per la maggioranza piccole e medie, che cooperano con il Paese”. Così il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, intervenendo al Business Forum Italia-Azerbaigian alla Farnesina.

“Oltre ad essere il nostro principale fornitore di petrolio dal 2013, l’Italia è la prima destinazione dell’export azero dal 2008. Ma non è tutto. L’Italia – continua il direttore generale di Confindustria – sta contribuendo alla costruzione del Corridoio Meridionale del Gas, destinato a trasportare il gas azero in Europa, una delle più complesse pipeline mai realizzate al mondo. Si tratta di un progetto prioritario sia come strumento di diversificazione delle fonti sia come garanzia di una maggiore sicurezza degli approvvigionamenti”.

“Vorrei infine sottolineare – conclude Panucci – come la presenza a questo Forum proprio del Presidente Aliyev testimoni appieno quanto la dimensione economica sia stata e sia centrale nei rapporti fra i nostri Paesi”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra