Header Top
Logo
Martedì 26 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Governo: dall’Italia medicinali a concittadini in Venezuela

colonna Sinistra
Mercoledì 3 luglio 2019 - 12:06

Governo: dall’Italia medicinali a concittadini in Venezuela

2.200 richieste gestite nel 2018
Governo: dall’Italia medicinali a concittadini in Venezuela

Roma, 3 lug. (askanews) – L’Italia sta aiutando gli italiani in Venezuela attraverso una serie di misure per consentire la fornitura diretta di medicinali che, nella grave crisi che il paese latinoamericano sta vivendo, sono diventati sostanzialmente irreperibili. Lo so legge nella relazione di governo all’assemblea plenaria del Consiglio generale degli italiani all’estero (CGIE) che è iniziata oggi a Roma.

Roma “continua a seguire con forte preoccupazione la situazione in Venezuela, continuando a essere attiva nel Gruppo internazionale di contatto, sostenendo con forza il tentativo di facilitazione portato avanti dalla Norvegia” per il dialogo tra le parti in conflitto.

A partire dal 7 giugno scorso l’Italia ha riaperto il Consolato a Maracaibo come “tangibile passo” verso la vicinanza alla comunità italiana.

Per quanto riguarda il piano di fornitura dei medicinali, nel 2018 sono stati messi a disposizione di due milioni di euro e un analogo ammontare di risorse, se necessario, nel 2019. Fino a oggi “sono state gestite più di 2.200 richieste”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra