Header Top
Logo
Martedì 11 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Roma, leader energie rinnovabili riuniti per iniziativa renewAfrica

colonna Sinistra
Martedì 4 giugno 2019 - 18:30

Roma, leader energie rinnovabili riuniti per iniziativa renewAfrica

Per dare slancio agli investimenti in energia rinnovabile
Roma, leader energie rinnovabili riuniti per iniziativa renewAfrica

Roma, 4 giu. (askanews) – Si chiama renewAfrica ed è una nuova iniziativa che mira a dare slancio agli investimenti in energia rinnovabile in Africa. E’ stata illustrata questa mattina a Roma, nella suggestiva cornice dell’Hotel Minerva, alla presenza dei leader di importanti attori del settore dell’energia rinnovabile africana ed europea.

All’evento ospitato da RES4Africa erano presenti rappresentanti di alto livello del governo italiano, della Commissione europea, dell’industria delle rinnovabili, delle istituzioni finanziarie internazionali, accademie e think tank.

“L’industria europea, l’accademia, gli investitori e i think-tank sono soggetti ideali per offrire la propria esperienza nel settore su ciò che è necessario per realizzare la trasformazione del settore energetico”, le parole di Antonio Cammisecra, presidente di RES4Africa e ceo di Enel Green Power.

L’evento è stato aperto da Emanuela Del Re, vice ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, ed è stato caratterizzato da un video-messaggio di Romano Prodi, ex presidente della Commissione Europea e inviato speciale delle Nazioni Unite per l’Africa.

Al lancio di renewAfrica erano anche presenti Vera Songwe di Uneca, Antonella Baldino di Cassa Depositi e Prestiti, Anne-Charlotte Bournoville della Commissione Europea e Maria Shaw-Barragan della Banca europea degli investimenti.

“Il prossimo passo è la definizione di un piano per dare il via all’iniziativa renewAfrica. Non c’è dubbio che un approccio che combini quello del settore e quello multi-stakeholder sia l’elemento principale per il successo e per questo motivo così tanti attori si sono riuniti e impegnati a guidare il futuro energetico sostenibile dell’Africa”, ha aggiunto Cammisecra.

L’iniziativa promuove la creazione di un nuovo strumento, unico europeo e con un proprio quadro normativo, che fornisca un adeguato supporto a livello politico e regolatorio, assicuri strumenti di preparazione di tutte le fasi del progetto e preveda infine misure per mitigare il rischio economico e realizzare attività di formazione professionale.

L’Africa possiede un’enorme opportunità per sviluppare le sue vaste risorse di energia rinnovabile e dare il via a uno sviluppo che sia resiliente, prospero e sostenibile. Anche se sono stati ottenuti progressi significativi grazie ai numerosi programmi nazionali e internazionali di sostegno agli investimenti, sono necessari ulteriori sforzi per dare un autentico slancio agli investimenti. Non serve una transizione ma una vera e propria trasformazione del settore energetico, l’obiettivo di renewAfrica.

La conferenza si è chiusa con una dichiarazione di intenti non vincolante sottoscritta da venti organizzazioni, impegnati su diversi fronti nel settore delle rinnovabili.

“La partnership tra Cdp, in qualità di istituzione finanziaria per la cooperazione internazionale allo sviluppo italiana, e renewAfrica risponde a questa sfida”, ha sottolineato Antonella Baldino, direttore Cdp (Cassa Depositi e prestiti) Cooperazione internazionale allo Sviluppo, “Una sfida globale che ha come traguardo obiettivi comuni di diffusione di infrastrutture energetiche e di sviluppo socioeconomico in Africa sub-sahariana.

Obiettivi che richiedono un nuovo approccio olistico e multilaterale, di partnership tra settore pubblico e settore privato. Cdp potrà contribuire all’iniziativa renewAfrica fornendo supporto anche mediante strumenti di blended finance mirati e innovativi per i Paesi africani, lavorando assieme agli altri partner, nazionali e internazionali, che condividono l’ambizione di affrontare con successo la sfida dello sviluppo sostenibile per il mondo che vogliamo al 2030″.

Secondo Roberto Vigotti, segretario generale di RES4Africa, renewAfrica punta a essere “un’iniziativa olistica e multi-stakeholder per raggiungere il nostro obiettivo comune: il futuro delle energie rinnovabili in Africa”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su