Header Top
Logo
Sabato 28 Maggio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Sudan, ambasciata Usa: Consiglio militare responsabile di violenze

colonna Sinistra
Martedì 14 maggio 2019 - 17:32

Sudan, ambasciata Usa: Consiglio militare responsabile di violenze

"Tenta di imporre" sua volontà a manifestanti
Sudan, ambasciata Usa: Consiglio militare responsabile di violenze

Roma, 14 mag. (askanews) – L’ambasciata degli Stati Uniti a Khartum ha addossato la responsabilità delle violenze che hanno causato la morte di sei persone nella capitale del Sudan al Consiglio militare al potere, scrive Le Figaro.

Ieri cinque civili e un militare sono stati uccisi da due uomini armati non identificati che hanno sparato sui manifestanti riuniti davanti al quartier generale dell’esercito. E’ la prima volta dalla destituzione e l’arresto del presidente Omar al-Bashir, l’11 aprile, che si registrano vittime negli scontri.

Le violenze sono il risultato dei “tentativi del Consiglio militare di imporre la sua volontà ai manifestanti, togliendo i blocchi alle strade”, secondo l’ambasciata Usa.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra