Header Top
Logo
Venerdì 27 Maggio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ciad, morti 4 dei sei rinoceronti arrivati a maggio dal Sudafrica

colonna Sinistra
Martedì 6 novembre 2018 - 12:14

Ciad, morti 4 dei sei rinoceronti arrivati a maggio dal Sudafrica

Non sono rimasti vittime di cacciatori, si indaga su cause
Ciad, morti 4 dei sei rinoceronti arrivati a maggio dal Sudafrica

Libreville, 6 nov. (askanews) – Quattro dei sei rinoceronti sudafricani trasferiti lo scorso maggio nel parco Zakouma, nel Sud-Est del Ciad, sono morti. Lo ha annunciato oggi l’organizzazione ambientalista African Parks, precisando che non sono rimasti vittime di cacciatori.

I sei rinoceronti neri, quattro femmine e due maschi, erano stati trasferiti in Ciad nell’ambito di un ambizioso programma di ripopolamento di pachidermi nel paese dell’Africa centrale, da dove sono scomparsi quasi 50 anni fa a causa della caccia. L’ultimo esemplare di rinoceronte nero risale infatti al 1972.

“Altre due carcasse di rinoceronti neri sono state scoperte nel parco nazionale Zakouma in Ciad, portando a quattro il numero totale di morti dei sei reintrodotti a maggio – si legge in un comunicato – possiamo confermate che nessuno di questi rinoceronti è stato vittima di caccia”. Secondo l’ong, a causare il decesso potrebbe essere stato lo “scarso adattamento dei rinoceronti al loro nuovo ambiente” e che saranno condotti test di laboratorio approfonditi per stabilire con certezza le cause.

Sono 5.000 i rinoceronti neri ancora presenti nel continente africano, di cui quasi 1.900 in Sudafrica, che conta anche circa 20.000 rinoceronti bianchi, ovvero l’80% della popolazione mondiale.

(fonte Afp)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra