Header Top
Logo
Giovedì 21 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Gundam torna a difendere Tokyo: collocata statua alta 20 metri

colonna Sinistra
Domenica 24 settembre 2017 - 13:42

Gundam torna a difendere Tokyo: collocata statua alta 20 metri

Si spera un grande afflusso di turisti durante le olimpiadi
20170924_134237_E1FC7B68

Roma, 24 set. (askanews) – Servirà a difendere il Giappone dai missili di Kim Jong Un? O dalla montante potenza cinese? O dovrà sopperire a un paventato disimpegno militare americano? No, sarà utile solo ad attirare i turisti attesi per le Olimpiadi del 2020, il nuovo Gundam che è stato collocato o Odaiba, il distretto che dà sulla baia della capitale Tokyo. Lo racconta oggi il Japan Times.

E’ altro 19,7 metri l’Unicorn Gundam e ha rimpiazzato un modello più piccolo che era stato rimosso a marzo. Ovviamente non è un presidio di difesa nazionale, ma semplicemente una grande statua destinata attrazione per la gioia di grandi, piccini e otaku.

“So che tanta gente ha aspettato a lungo questo giorno, io ero tra questi”, ha dichiarato Toshinobu Maeda, il direttore del porto di Tokyo. “M’attendo – ha detto ancora – che questo Unicorn Gundam diventi fonte di ulteriore rivitalizzazione dell’area”.

La collocazione del nuovo Gundam non è stata pubblica, ci si è limitati a una presentazione alla stampa, eppure una piccola folla di passanti e di fan del robottone si è riunita ad assistere. “E’ assolutamente qualcosa di cui il Giappone dovrebbe esere orgoglioso”, ha commentato il 19enne Takei al Japan Times.

Quando il primo Mobil Suit Gundam fu realizzato dal genio dei manga Yoshiyuki Tomino, Takei non era neanche nato. Era il 1979 e, su questa idea si sono susseguiti nei decenni fumetti e film animati – prodotti dal gigante Bandai – secondo diverse linee narrative, che fanno di questa serie una miniera inesauribile di storie e design.

Mos MAZ

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra