Header Top
Logo
Domenica 29 Maggio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Olanda, uomini mano nella mano per solidarietà a coppia gay

colonna Sinistra
Giovedì 6 aprile 2017 - 12:10

Olanda, uomini mano nella mano per solidarietà a coppia gay

Virale #allemannenhandinhand tutti gli uomini mano nella mano
20170406_121013_4A88F592

L’Aia, 6 apr. (askanews) – L’hashtag #allemannenhandinhand (tutti gli uomini mano nella mano) è virale, le foto si moltiplicano: politici, poliziotti, diplomatici e in genere uomini olandesi che si tengono per mano, in segno di condanna della brutale aggressione subita da una coppia omosessuale. L’attacco al 35enne Jasper Vernes-Sewratan e al compagno di 31 anni Ronnie Sewratan-Vernes, è avvenuto domenica e oggi i cinque adolescenti, due quattordicenni e tre di sedici anni che si sono costituiti saranno davanti ai magistrati.

La vicenda ha scosso l’Olanda, il primo Paese al mondo a legalizzare i matrimoni gay nel 2001. “Di solito non lo facciamo, tenerci per mano in pubblico intendo”, ha detto Sewratan-Vernes al canale NOS dopo l’aggressione, “ma era stata una serata talmente piacevole, era tardi e pensavamo che non ci fosse nessuno”.

Una giornalista, Barbara Berend, ha allora esortato gli uomini a girare per strada mano nella mano, in segno di solidarietà. Tra i primi a raccogliere la proposta ci sono stati il leader del partito Democrazia D66 Alexander Pechthold e il collega Wouter Koolmees, che lunedì sono arrivati in parlamento all’Aia tenendosi per mano. Da allora, il gesto è stato ripetuto in Olanda e da olandesi all’estero: dal personale dell’ambasciata olandese a Londra e Canberra, alla delegazione all’Onu, mentre ieri ad Amsterdam è stata organizzata anche una piccola marcia di uomini mano nella mano.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra