Header Top
Logo
Giovedì 2 Dicembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ucraina, separatisti accusano Osce di aiutare esercito Kiev

colonna Sinistra
Venerdì 17 febbraio 2017 - 20:02

Ucraina, separatisti accusano Osce di aiutare esercito Kiev

Ma il responsabile rispedisce al mittente le accuse
20170217_200245_8DCD8DBF

Kiev, 17 feb. (askanews) – Responsabili separatisti filorussi dell’Est dell’Ucraina hanno accusato un responsabile dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) di aiutare le forze ucraine nel conflitto.

Alexander Zakharshenko, della repubblica popolare di Donetsk (entità separatista autoproclamata), ha lanciato queste accuse durante una conferenza stampa congiunta con Alexander Hug, numero due della missione Osce in Ucraina, che le ha respinte. Il responsabile separatista ha affermato di avere ragioni di sospettare che l’Osce abbia trasmesso alle forze governative ucraine le coordinate geografiche delle infrastrutture civili che sono state successivamente bombardate.

“L’Osce ha a più riprese chiesto le coordinate delle nostre scuole dei nostri parchi per bambini”, ha dichiarato durante questa conferenza stampa a Lugansk, città controllata dai separatisti. “Non appena abbiamo comunicato i dati delle nostre infrastrutture, per una strana coincidenza, queste infrastrutture sono bersaglio di un attacco”, ha proseguito il responsabile separatista.

“Come ottiene queste coordinate l’esercito ucraino?”, si è interrogato. Hug ha rispedito al mittente le accuse, definite destituite di fondamento. L’Osce, che ha dispiegato circa 600 osservatori nella zona di conflitto e un centinaio di altri in tutta l’Ucraina, ha come principale missione in Ucraina di segnalare le violazioni del cessate-il-fuoco e organizzare colloqui di pace.

(fonte AFP)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra