Header Top
Logo
Domenica 23 Gennaio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Salah Abdeslam e le 13 porte blindate per arrivare alla sua cella

colonna Sinistra
Lunedì 21 marzo 2016 - 07:42

Salah Abdeslam e le 13 porte blindate per arrivare alla sua cella

Si trova nel carcere di massima sicurezza di Bruges
20160321_074223_FC1AF972

Roma, 21 mar. (askanews) – Tredici porte blindate separano Salah Abdeslam dal resto del mondo. Sono parte del dispositivo di sicurezza del carcere di Bruges, il penitenziario più sicuro del Belgio, che ha una direzione e personali indipendenti e dove si trovano i detenuti ritenuti pericolosi o ad alto pericolo di fuga. Del carcere si sa poco ufficialmente, ma molte fonti anonime hanno dato dettagli sulle misure adottate.

Secondo il sito belga Dh.be bisogna passare per una porta di sicurezza, 13 porte blindate e tre sbarre per poter accedere alla zona dove si trova la cella di Abdeslam.

Salah Abdeslam comunica con il personale e con il suo stesso avvocato attraverso un vetro. Ha a disposizione un arredamento scarno, interamente fissato al suolo e può guardare la televisione, ma sempre attraverso un vetro e può chiedere di sentire la radio ma soltanto di giorno. La notte ogni mezz’ora il detenuto viene controllato dalla sorveglianza. Non ci sono finestre, ma un piccolo lucernaio nel soffitto.

Nello stesso carcere si trova anche Mehdi Nemmouche, accusato di essere mente ed esecutore dell’attentato al museo ebraico di Bruxelles.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su