Header Top
Logo
Mercoledì 25 Maggio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Papa Francesco conquista la Repubblica Ceca, il paese degli atei

colonna Sinistra
Mercoledì 27 gennaio 2016 - 17:43

Papa Francesco conquista la Repubblica Ceca, il paese degli atei

Bergoglio distanzia premier slovacco Fico e britannico Cameron
20160127_174255_E0648EA4

Roma, 27 gen. (askanews) – Papa Francesco conquista la Repubblica ceca, dove è considerato il leader mondiale più popolare, nonostante questo sia il paese di maggior diffusione dell’ateismo in campo internazionale.A rivelarlo è un sondaggio della agenzia Stem, i cui risultati sono stati appena resi noti a Praga.

Il fatto che Bergoglio goda di un certo grado di consenso anche fra i non credenti non è una novità, visto che altri sondaggi in precedenza lo hanno messo in evidenza. Sorprende tuttavia la misura del suo successo in Repubblica ceca, dove ben tre cittadini su quattro esprimono su di lui un giudizio positivo. Precisamente il 74% della popolazione, come sottolineato da Jan Hartl, direttore della Stem. Distanziati in classifica il secondo e terzo in classifica, che sono rispettivamente il primo ministro slovacco, Robert Fico, con il 67%, e il premier britannico David Cameron, 65%.

“La popolarità del Papa da noi è molto elevata a prescindere dal ceto sociale, dall’età, dal sesso delle persone che hanno partecipato al rilevamento” ha detto lo stesso Hartl.Una recente ricerca della Win/Gallup international sull’indice di religiosità dei vari paesi, ha fatto emergere che la Repubblica ceca, insieme a Cina e Giappone, è il paese con il più elevato ateismo del mondo.

Un esperto, Roman Joch, spiega la popolarità di Bergoglio, “con la sua capacità di avere un rapporto efficacie coi mass media, così come di sapersi attirare le simpatie di coloro che non hanno un particolare rapporto con la fede”.

“Ai cechi poi – ha aggiunto – piacciono e condividono questi richiami del pontefice alla modestia della Chiesa e il suo atteggiamento di tolleranza nei confronti degli omosessuali”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su