Header Top
Logo
Domenica 5 Dicembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Kosovo, violenze a manifestazione contro governo a Pristina

colonna Sinistra
Sabato 9 gennaio 2016 - 17:24

Kosovo, violenze a manifestazione contro governo a Pristina

Manifestanti lanciano molotov, polizia risponde con lacrimogeni
20160109_172404_9E858206

Pristina, 9 gen. (askanews) – Migliaia di dimostrantiantigovernativi hanno sfilato per le strade dalla capitalekosovara Pristina, in un una manifestazione che è prestodegenerata in violenze, con il lancio di lacrimogeni da partedella polizia e di bottiglie molotov da parte dei manifestanti.Da mesi i kosovari protestano contro l’intesa per lanormalizzazione dei rapporti con la Serbia, Paese dal quale ilKosovo ha dichiarato unilateralmente l’indipendenza nel 2008, el’accordo con il Montenegro per la ridefinizione dei confini. Imanifestanti vogliono le dimissioni del governo, che si èrifiutato di ritirare le intese sotto accusa, in particolarequella per creare un’associazione di municipalità a maggioranzaserba nel nord del Paese, dove la minoranza serba è più presente.Gli oppositori dell’accordo dicono che questo non farà chepeggiorare le divisioni etniche e aumentare l’influenza serba sulKosovo, Paese di 1,8 milioni di abitanti a maggioranza albanese emusulmana.

Mentre i leader d’opposizione arringavano al folla nei pressidella sede del governo a Pristina, alcuni manifestanti hannolanciato molotov e pietre su uno schieramento di polizia attornoall’edificio. Sono state rotte varie finestre e un angolo delpalazzo è stato dato alle fiamme, mentre la polizia ha rispostocon i lacrimogeni. Da metà settembre l’opposizione ha paralizzatoil lavori del Parlamento, interrompendo le sedute con il lanciodi lacrimogeni per protestare contro gli accordi con la Serbia.

(fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su