Header Top
Logo
Lunedì 29 Novembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ue, per relocation profughi 35mila posti, tra 6 mesi riesame piano

colonna Sinistra
Lunedì 20 luglio 2015 - 18:26

Ue, per relocation profughi 35mila posti, tra 6 mesi riesame piano

Soluzione a cui si avviano ministri Interni Ue, mancano 5mila posti
20150720_182614_A88C07C6

Bruxelles, 20 lug. (askanews) – Un accordo politico con numeri ancora insufficienti (5.000 posti un meno), ma con una revisione prevista entro sei mesi per rimediare: è questa la soluzione verso cui si sta avviando il Consiglio Affari interni dell’Ue, in corso a Bruxelles, che doveva decidere la redistribuzione (“relocation”) negli altri Stati membri di 40.000 rifugiati giunti in Italia (24.000) e in Grecia (16.000) da Siria ed Eritrea a partire dal 15 aprile scorso.

Dopo aver respinto la proposta della Commissione europea di ricollocare i richiedenti asilo secondo una chiave di redistribuzione obbligatoria, basata su criteri oggettivi (popolazione, Pil, disoccupazione, numero di rifugiati già presenti sul territorio), gli Stati membri non hanno rispettato l’impegno di decidere le cifre di comune accordo, volontariamente, ma in modo da arrivare comunque al totale previsto di 40.000.

Alla fine si è arrivati a circa 35.000 posti disponibili, con 5.000 che mancano ancora all’appello. Ma il funzionamento del dispositivo verrà riesaminato entro sei mesi, hanno spiegato fonti diplomatiche, per vedere se sarà stato efficace, e per decidere eventualmente come riempire il “buco” dei 5.000 posti mancanti.

(segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su