Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Al Ces 2023 la parola all’innovazione dei territori italiani

colonna Sinistra
Domenica 8 gennaio 2023 - 18:44

Al Ces 2023 la parola all’innovazione dei territori italiani

Le Start Up di Marche e Sardegna all'Italian Pavillon

Al Ces 2023 la parola all’innovazione dei territori italiani
Milano, 8 gen. (askanews) – Territori che puntano sull’innovazione come volano di una crescita orientata anche e soprattutto ai mercati internazionali. La terza giornata di eventi all’interno dell’Italian Pavilion gestito da ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, al CES di Las Vegas, ha visto protagoniste le delegazioni regionali delle Marche e della Sardegna, che costituiscono una parte considerevole del padiglione, rispettivamente con 9 e 10 startup.


La giornata si è aperta con l’Innovation Talk di un altro importante partner della missione, l’ente nazionale di ricerca Area Science Park, con il suo CEO dell’Innovation Factory, Fabrizio Rovatti. Tra i temi principali del panel in primis la sostenibilità, ormai conditio sine qua non di ogni forma di innovazione, sia nel design che nell’impatto ambientale vero e proprio; poi il cloud, che può ancora essere un motore di cambiamento e nuova tecnologia; e naturalmente l’intelligenza artificiale e i dati di cui si nutre, di gran lunga il bene più prezioso in questa nuova era digitale.



Le delegazioni regionali di Sardegna e Marche sono state protagoniste prima con i panel dedicati agli ecosistemi innovativi dei due territori più strutturalmente rappresentati all’interno del padiglione, e poi con i pitch delle startup presenti a Las Vegas.


Dagli incubatori The Hive di Ancona e PB Cube di Pesaro, fino all’acceleratore per le imprese della silver economy di Ancona, AC75 Startup Accelerator, passando per il fondo di venture capital sostenuto da Fondazione Marche, e-Capital, le Marche presentano un ecosistema dell’innovazione reattivo e dinamico, composto da oltre 400 realtà che operano nei settori più disparati. In questo contesto, la Regione si muove da tempo con significativi investimenti e numerose iniziative per valorizzare le startup e le pmi innovative del territorio, Dal 2023 la Regione lancerà nuovi strumenti afferenti al POR FESR 2021-27: incentivi finanziari e altri interventi per la diffusione della cultura imprenditoriale per i quali è stata prevista una dotazione di oltre 310 milioni di euro.



La Regione Sardegna, con l’agenzia Sardegna Ricerche, investe su progetti e imprese per contribuire allo sviluppo dell’Isola in diversi settori. Un ecosistema che conta centinaia di startup e imprese supportate nell’internazionalizzazione. La Regione è candidata a ospitare il progetto dell’Einstein Telescope a Lula, e ha portato avanti un’importante azione di riconversione dei pozzi minerari, con la realizzazione di un impianto di distillazione del gas Argon.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su