Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lancia: inizia era elettrica con nuovo logo e design

colonna Sinistra
Lunedì 28 novembre 2022 - 14:31

Lancia: inizia era elettrica con nuovo logo e design

Napolitano: Puntiamo a mercato premium europeo

Lancia: inizia era elettrica con nuovo logo e design
Torino, 28 nov. (askanews) – Parte ufficialmente alla Reggia di Venaria la nuova era di Lancia che celebra l’ingresso nell’elettrificazione con un nuovo logo e nuovi canoni di design, ispirati alla filosofia “progressive classic”. Il logo, l’ottavo della storia di Lancia è ispirato a quello dell’Aurelia del 1957. Riprende i classici elementi distintivi (volante, bandiera, scudo, lancia e firma ) con nuova forza grafica e raffinatezza e pare “avvolto di luce” per sottolineare l’arrivo dell’elettrico. Nuova anche la scritta Lancia con un font originale.


“Il piano Dare Forward procede molto velocemente. Da oggi parte il nostro rinascimento, puntiamo a ridisegnare il brand. Ci stiamo concentrando sulla qualità, come Alfa Romeo e DS, per rafforzare l’offerta premium di Stellantis in Europa”, ha detto il Ceo di Lancia, Luca Napolitano.



Sul fronte dei modelli, confermato il piano dello scorso maggio che prevede una gamma full electric nel 2026 e nel 2028 vendite solo 100% elettriche. Nel 2024 è atteso il debutto della nuova Ypsilon, l’ultimo modello Lancia prodotto sia in versione ibrida che elettrica, che potrà contare sul 50% dei materiali riciclati, la percentuale più alta fra i brand Stellantis. Nel 2026 arriverà l’ammiraglia, nickname “Aurelia” e, nel 2028, la Delta, entrambe solo full electric.


Per la crescita in Europa è previsto lo sviluppo di un nuovo modello distributivo con focus su online e sui primi 5 mercati scelti: Germania, Francia, Spagna, Olanda e Belgio con l’obiettivo di arrivare a 100 punti vendita nelle 60 città più grandi. A seguire saranno individuati altri mercati. In Italia invece ci sarà una selezione di partner, che saranno il 15% in meno.



Il nuovo linguaggio del design invece è rappresentato da Pu+Ra Zero il manifesto tridimensionale che fonde armoniosamente le forme primarie, iconiche e tipiche della tradizione Lancia in un dialogo continuo tra le due anime del marchio, anime diverse ma complementari, tra passato e futuro.


Il frontale di Lancia Pu+Ra Zero sfoggia una reinterpretazione della storica calandra di Lancia, il calice, oggi proiettato al futuro attraverso tre raggi di luce. Sopra il calice, c’è la nuova scritta Lancia e questa doppia firma, calice-scritta, siglerà il frontale di tutti e tre i nuovi modelli Lancia. Lancia Pu+Ra Zero è composto da linee morbide e fluide, che richiamano il design di Aurelia B20 e Flaminia, con un tetto circolare che inonda di luce l’abitacolo. Sul posteriore spiccano i fari tondi che rinviano a quelli della Stratos e che saranno utilizzati sulla nuova Ypsilon.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su