Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La Cgil boccia la manovra: “Colpevolizza e colpisce i più poveri”

colonna Sinistra
Venerdì 25 novembre 2022 - 14:08

La Cgil boccia la manovra: “Colpevolizza e colpisce i più poveri”

Il sindacato valuta la mobilitazione

La Cgil boccia la manovra: “Colpevolizza e colpisce i più poveri”
Roma, 25 nov. (askanews) – La Cgil boccia la prima manovra economica del governo Meloni. Il sindacato guidato da Maurizio Landini ha annunciato l’intenzione, nei prossimi giorni, di chiedere un confronto con tutte le forze politiche. L’obiettivo è di sollecitare il Governo ed il Parlamento a realizzare modifiche sostanziali alla legge di Bilancio. “Valuteremo e proporremo a Cisl e Uil, tutte le iniziative di mobilitazione necessarie”, fa sapere il sindacato.


“Il Governo non ci ha ascoltato. La bozza di Legge di bilancio – è la valutazione della segreteria nazionale del sindacato – colpevolizza e colpisce i più poveri, accresce anziché contrastare la precarietà, non riduce il divario di genere, premia gli evasori e, con la flat tax, aumenta l’iniquità del sistema fiscale, non interviene strutturalmente sulla pandemia salariale che sta impoverendo tutte le persone che per vivere devono poter lavorare dignitosamente, riduce di fatto le risorse necessarie per sostenere la sanità, la scuola ed il trasporto pubblico, non stanzia adeguate risorse per i rinnovi contrattuali dei pubblici dipendenti, mortificando il ruolo del lavoro pubblico, non modifica la legge Fornero e cambia senza alcun confronto preventivo il meccanismo di indicizzazione delle pensioni in essere”.



Mlp/Int14




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su