Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce rivela i “punteggi climatici” sugli acquisti di bond societari

colonna Sinistra
Lunedì 19 settembre 2022 - 10:46

Bce rivela i “punteggi climatici” sugli acquisti di bond societari

Valuterà emissioni passate, piani di riduzioni e disclosure

Bce rivela i “punteggi climatici” sugli acquisti di bond societari
Roma, 19 set. (askanews) – La Banca centrale europea ha pubblicato i dettagli di come procederà a ponderare le emissioni di CO2 da parte delle società private ammissibili agli acquisti di titoli nel suo portafogli monetario. Gli acquisti saranno sbilanciati a favore di società con punteggi migliori a partire dal 1 ottobre 2022.


E per valutare il punteggio sulle emissioni di una società la Bce guarderà a tre aspetti: primo, le emissioni passate rispetto a gruppi analoghi; secondo, le prospettive di emissioni future e di riduzioni dei gas che si ritiene possano avere un impatto sull’effetto serra; terzo, il livello di trasparenza e comunicazioni che le stesse emittenti mostrano su questi aspetti.



Ognuno di questi tre elementi potrà tradursi in punteggi migliori e quindi in maggiori probabilità di acquisto dei titoli da parte della Bce. I punteggi “climatici” potranno squilibrare gli acquisti Bce verso quella o questa emittente, mentre i volumi complessivi di acquisti di obbligazioni societarie resteranno determinati “unicamente da considerazioni di politica monetaria”, puntualizza l’istituzione con un comunicato. Inoltre “al momento i criteri di ammissibilità per gli acquisti di bond societari restano invariati”.


Infine, la Bce inizierà a pubblicare informazioni sui suoi stock di titoli di emittenti private e correlate a dati climatici a partire dal primo trimestre del 2023, mentre continuerà a monitorare i progressi sulla lineamento verso gli obiettivi dell’Accordo di Parigi.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su