Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Altopiano della Paganella: agosto all’insegna della sostenibilità

colonna Sinistra
Martedì 26 luglio 2022 - 14:41

Altopiano della Paganella: agosto all’insegna della sostenibilità

Consapevolezza, clima e futuro: i temi del Mountain Future Festival

Altopiano della Paganella: agosto all’insegna della sostenibilità
Trento, 26 lug. (askanews) – Sarà un agosto all’insegna della sostenibilità e della consapevolezza sul clima quello sull’Altopiano della Paganella. Il secondo mese del Mountain Future Festival, l’evento dedicato alla montagna e ai suoi possibili futuri, sia dal punto di vista ambientale, economico e turistico, che dal punto di vista della qualità della vita per i residenti e gli ospiti del territorio, sarà infatti animato da importanti appuntamenti e riflessioni con alcuni dei massimi esperti sul tema.


A fare da apripista, il 6 agosto, sarà l’incontro con il climatologo e scrittore Luca Mercalli e il ricercatore in gestione e pianificazione forestale Giorgio Vacchiano, considerato dalla rivista “Nature” tra gli undici giovani scienziati emergenti al mondo che stanno dando un contributo importante al proprio ambito di ricerca; l’incontro sarà moderato dal giornalista Rosario Fichera. Con loro, all’Arena delle Stelle di Fai della Paganella, si dialogherà su come il bosco sia uno straordinario esempio di resilienza e, soprattutto, su cosa ci può insegnare per affrontare e adattarci alla crisi climatica in atto (ore 17.00).



“Il riscaldamento globale — ha commentato in vista dell’evento il climatologo Luca Mercalli — indebolisce i nostri boschi, li rende più vulnerabili agli incendi e ai parassiti, ne provoca lo spostamento verso l’alto con perdita di alcune specie che vivono da millenni in certe regioni e arrivo di altre piante, animali e insetti che approfittano delle nuove condizioni. Anche il bosco di domani va programmato e accudito e un’attenta e prudente gestione forestale è fondamentale per garantire al bosco una buona salute, soprattutto in un momento storico di grandi variazioni ambientali”.


A riflettere sul futuro della montagna e sugli orizzonti fisici, geografici, scientifici e metaforici sarà anche la decima edizione di TEDx Trento, che si svolgerà, per il secondo anno consecutivo in Paganella, nell’affascinante anfiteatro naturale di Malga Terlaga, straordinario balcone sulle Dolomiti di Brenta (7 agosto).



Seguiranno quindi altri due attesi appuntamenti: da una parte quello con la scrittrice e manager nel settore del turismo Valentina Boschetto Doorly e lo scrittore, giornalista e conduttore televisivo Emilio Casalini che, rispondendo alle domande di Graziano Cosner, rifletteranno sull’importanza del ritorno alle proprie radici (Andalo, Parco Palacongressi, 12 agosto, ore 17.00); dall’altra quello con il grande alpinista Hans Kammerlander che, ripercorrendo le sue imprese, parlerà dei propri limiti e dell’equilibrio con la natura (Molveno, Piazza della chiesa, 14 agosto, ore 21.00).


Tra gli eventi che animeranno l’agosto sull’Altipiano anche la nuova edizione di “Notti d’estate, laggiù sulle montagne” (Zambana Vecchia, 20 agosto, ore 21.00), organizzato dalla Pro Loco di Zambana, che propone uno straordinario viaggio tra musica e parole per scoprire il rapporto che le popolazioni antiche avevano con la natura.



Il mese si chiuderà infine con la seconda delle serate evento del festival che vedrà come protagonisti il celebre cantautore, scrittore e filosofo Gio Evan che proporrà al pubblico le sue canzoni e dialogherà con l’evoluzionista, filosofo e scrittore Telmo Pievani; a condurre la serata sarà la giornalista Fausta Slanzi(Palacongressi Andalo, 26 agosto, ore 21.00).


Il programma completo del Mountain Future Festival, che proseguirà anche nel mese di settembre, è disponibile sul sito www.mountainfuturefestival.it.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su