Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • TIM: la Smart Control Room di Venezia “modello per il futuro”

colonna Sinistra
Venerdì 24 giugno 2022 - 16:14

TIM: la Smart Control Room di Venezia “modello per il futuro”

Elio Schiavo: sviluppiamo gamma completa di servizi smart cities

TIM: la Smart Control Room di Venezia “modello per il futuro”
Venezia, 24 giu. (askanews) – Intelligenza artificiale, sensori per l’Internet of Things, cloud computing, piattaforme per l’analisi dei dati e connettività 5G. Per il progetto Smart Control Room di Venezia, il Gruppo TIM ha messo in campo le migliori tecnologie disponibili “con l’obiettivo di realizzare una ‘cabina di regia’, al servizio dell’amministrazione comunale, dei cittadini e dei visitatori, in grado di migliorare la mobilità e la sicurezza della città”.


L’iniziativa rappresenta un esempio di collaborazione pubblico-privato, in questo caso l’amministrazione locale del Comune di Venezia, e realizza concretamente un modello di Smart City che, grazie anche allo sviluppo del 5G, può essere esteso ad altre città italiane, per renderle sempre più connesse e ‘intelligenti’.



TIM, con il contributo anche di Olivetti, la Digital Company del Gruppo per le soluzioni IoT, ha ampliato e arricchito di funzionalità il progetto di Smart Control Room per la città di Venezia.


“Siamo convinti che in pochi anni assisteremo a un processo di trasformazione importante delle città – ha dichiarato Elio Schiavo, Chief Enterprise and Innovative Solutions Officer di TIM – perché queste adotteranno servizi innovativi che miglioreranno il dialogo con i cittadini, i processi delle amministrazioni, i trasporti e la sicurezza. Nel 2021 il mercato delle Smart City vale 730 milioni di euro con un tasso di crescita annuo del 25,1% dal 2015”.



“Sui servizi per le città – ha aggiunto Schiavo – stiamo lavorando da tempo e la Smart Control Room di Venezia realizzata con il Comune è già una realtà con caratteristiche uniche in Italia che stiamo replicando in numerose altre realtà. Abbiamo messo in campo piattaforme digitali innovative che integrano Intelligenza Artificiale, IoT, cloud, cybersecurity, connettività 5G e fibra. Ci avvantaggia il fatto che abbiamo una presenza capillare sul territorio sia tecnologica che di persone. Il nostro obiettivo è sviluppare una gamma completa di servizi per le smart cities, che integri le nostre soluzioni tecnologiche e commerciali a quelle dei migliori partner italiani e internazionali”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su