Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Patuanelli: siccità, andare verso l’obbligo assicurativo

colonna Sinistra
Mercoledì 22 giugno 2022 - 10:39

Patuanelli: siccità, andare verso l’obbligo assicurativo

Oggi pomeriggio riunione con il Mite e la Protezione Civile

Patuanelli: siccità, andare verso l’obbligo assicurativo
Roma, 22 giu. (askanews) – “Sulla siccità, che sta mettendo in difficoltà il settore agricolo, credo sia necessario un percorso di avvicinamento, scandito nel tempo in modo intelligente, all’obbligo assicurativo”. Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, nel seguito della audizione davanti alle Commissioni riunite Agricoltura di Camera e Senato sugli aggiornamenti del Piano strategico nazionale (Psn) alla luce dei rilievi e delle osservazioni della Commissione europea.


Patuanelli ha anche annunciato di avere convocato per oggi pomeriggio “una riunione con il Mite e con la Protezione civile per fare il punto della situazione per quanto riguarda l’agricoltura”, in forte sofferenza soprattutto nel Nord Italia, dove “preoccupa la situazione delle colture di mais e soia, che hanno bisogno di molta acqua”. Situazione molto difficile per “il riso”. Preoccupano invece meno il grano tenero e il grano duro”, la cui raccolta è già in corso, visto che la siccità “consente un minor residuo di umidità e quindi una miglior capacità di stoccaggio”.



Il ministro ha ricordato che lunedì scorso si è già svolta una riunione tecnica sulla questione della siccità e che “le Regioni stanno provvedendo alla richiesta dello stato di emergenza”. Richieste che devono essere poi “istruite da palazzo Chigi e dalla Protezione civile. E poi si procederà alla decretazione dello stato emergenza”, ha spiegato. “Ritengo però – ha aggiunto – che stato di emergenza e di calamità debbano viaggiare insieme”, ha concluso Patuanelli.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su