Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Made in Italy, il Gruppo Grendi ospita evento UICItalia

colonna Sinistra
Mercoledì 15 giugno 2022 - 12:03

Made in Italy, il Gruppo Grendi ospita evento UICItalia

Il prossimo 20 giugno in collaborazione con Autorità portuale

Firenze, 15 giu. (askanews) – Sarà ospitato lunedì prossimo 20 giugno dal Gruppo Grendi, in collaborazione con ADSP – Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, l’evento che riunisce le aziende più longeve del Made in Italy che fanno parte di UICITALIA – Unione Imprese Centenarie Italiane (www.uicitalia.org), associazione che abbraccia circa 40 marchi di prestigio distribuiti in 11 regioni d’Italia.


Riservata agli associati UICITALIA e agli ospiti, l’Incontro d’Estate avrà inizio alle 11.00 con la visita alla mostra fotografica QUOTA 144 presso le strutture della Autorità di Sistema Portuale. Una mostra che racconta la storia dei sessant’ anni della vita professionale di Bruno Musso, presidente del Gruppo Grendi.



Il programma prevede diversi interventi che saranno intervallati dalla visita del terminal di Marina di Carrara, quartier generale del Gruppo Grendi da cui partono i collegamenti marittimi con i porti della Sardegna. A guidare la narrazione di un operatore che ha fatto della logistica integrata la sua unicità saranno Bruno, Antonio e Costanza Musso, esponenti della famiglia imprenditoriale giunta alla sesta generazione. Costanza Musso, amministratore delegato di M.A. Grendi dal 1828, fa parte del CdA della Unione Imprese Centenarie Italiane: “Abbiamo accolto con piacere questa iniziativa che mette in luce il bello e il ben fatto del nostro Paese, rappresentato dall’avanguardia nella ricerca delle innovazioni, dalle menti di imprenditori coraggiosi capaci di rappresentare in tutto il mondo il Made in Italy come connubio tra storia, territorio e visione del futuro”. “La nostra associazione ha l’obiettivo di promuovere i valori storici, culturali e sociali dei quali sono depositarie le imprese centenarie, aziende capaci di coniugare tradizione, know-how e modelli di innovazione- spiega Eugenio Alphandery, presidente della Unione – Quella in programma presso M.A.Grendi dal 1828 costituirà dunque un’altra preziosa occasione per ribadire questa missione, anche in previsione della partecipazione della Unione alle celebrazioni di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 il prossimo ottobre”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su