Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cdp e Blue sgr, a Fano assegnati 30 appartamenti in housing sociale

colonna Sinistra
Giovedì 9 giugno 2022 - 11:45

Cdp e Blue sgr, a Fano assegnati 30 appartamenti in housing sociale

Progetto "Giardin del Carmine" prevede 66 alloggi complessivi

Roma, 9 giu. (askanews) – Sono stati assegnati oggi i primi 30 appartamenti, dei 66 complessivamente previsti, del progetto di housing sociale “Giardini del Carmine” realizzato a Gimarra di Fano (Provincia di Pesaro e Urbino) dal Fondo CIVES gestito da BLUE SGR.


Il Fondo Cives, il cui investitore di riferimento è Cassa Depositi e Prestiti (CDP), aderisce al Sistema Integrato di Fondi Immobiliari (SIF) nell’ambito del Piano Nazionale di Edilizia Abitativa e nasce grazie all’impegno di alcune delle principali realtà cooperative del territorio marchigiano e di BLUE SGR. Il Fondo è partecipato per il 70% dal Fondo Investimenti per l’Abitare (FIA) gestito da CDP Immobiliare SGR S.p.A. (Gruppo CDP) e per il rimanente 30% da investitori istituzionali che sostengono il progetto di social housing nelle Marche, insieme a realtà della cooperazione marchigiana che per prime hanno promosso l’iniziativa.



Il piano di investimento complessivo del Fondo CIVES prevede lo sviluppo e la gestione di 16 iniziative immobiliari per un totale di oltre 330 alloggi sociali diffusi sull’intero territorio della Regione Marche, con un investimento complessivo di oltre 70 milioni di euro.


Gli appartamenti del complesso “Giardini del Carmine” sono stati realizzati secondo moderni standard qualitativi e di efficientamento energetico, tra i quali un innovativo sistema di teleriscaldamento, inizialmente al servizio delle prime nove palazzine, ma progettato anche per collegare nuovi utenti nel quartiere.



Il complesso si integra perfettamente nell’ambiente in cui sono inseriti gli edifici, grazie ad una progettazione architettonica in armonia con il contesto abitativo marchigiano. Si tratta, infatti, di palazzine disposte su due piani (con piano terra e primo piano), tutte dotate di ampi spazi verdi privati e terrazze, che godono di altrettanti spazi verdi pubblici circostanti e di parcheggi.


Nel futuro, la presenza del sistema di teleriscaldamento potrà consentire di promuovere la nascita di una comunità energetica nella quale i residenti possano partecipare alla generazione di energia da fonti rinnovabili anche attraverso l’utilizzo di una piattaforma digitale ideata e gestita dal Gestore Sociale “Easy Housing”, che governa le attività di Fondo Cives nella regione Marche. La piattaforma è anche dotata di un team di professionisti, che potranno aiutare gli abitanti a sviluppare progetti e affrontare criticità, con l’obiettivo di migliorarne la qualità della vita e aiutarli a sviluppare iniziative da loro promosse.



“Il complesso inaugurato oggi rappresenta un esempio virtuoso di collaborazione con partner pubblici e privati del territorio e conferma ancora una volta l’impegno del Gruppo CDP nello sviluppo di progetti sociali orientati alla sostenibilità – sottolinea Filippo Catena, Responsabile Fondi Abitare Sostenibile di CDP Immobiliare SGR – Grazie alla realizzazione di questa iniziativa possiamo consegnare oggi degli appartamenti nuovi e molto efficienti dal punto di vista energetico, all’interno di edifici perfettamente integrati nel territorio circostante”.


“La realizzazione del primo lotto di “Giardini del Carmine” – dichiara Paolo Rella, CEO di Blue SGR – conferma l’impegno del Fondo Cives sul territorio del Comune di Fano che, al completamento del progetto, potrà contare su 66 nuovi alloggi di social housing da mettere a disposizione delle famiglie secondo moderni standard qualitativi e di efficientamento energetico”.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su