Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Kdln inaugura il suo primo flagship store al Fuorisalone

colonna Sinistra
Mercoledì 8 giugno 2022 - 12:37

Kdln inaugura il suo primo flagship store al Fuorisalone

Presentata anche la nuova collezione di lampade decorative

Kdln inaugura il suo primo flagship store al Fuorisalone
Milano, 8 giu. (askanews) – Il marchio di illuminazione decorativa Kdln ha aperto il suo primo flagship store a Milano in occasione della Milano Design Week. Una inaugurazione che è stata anche l’occasione per presentare in anteprima esclusiva la nuova collezione di lampade Kdln, un connubio tra design, ricerca ed alta tecnologia. “Linee essenziali, rigorose e grafiche – dichiara Francesca Smiraglia, giovane designer che collabora con Kdln – Sono questi i diktat dei trend dei prossimi anni che hanno ispirato il mio lavoro per Dala Linear”. “Il cliente cerca sempre più un incontro tra poesia e funzionalità”, sottolinea Chris Basias, che presenta i progetti Flow e Mitos. Il designer Robert Dabi non ha dubbi: “LED, flessibilità e funzionalità. Ma anche moda, musica, cinema, tutto il mondo delle arti lo suggerisce: sono queste le nuove tendenze da seguire. Una sfida che ho raccolto e tradotto in Poise Floor e Ceiling: lampade solide e al tempo stesso leggere, che possono essere spostate in diversi ambienti e si adattano all’ambiente che le circonda”. Secondo il presidente di Kdln, Stefano Bordone, i “lighting trend” che rivoluzioneranno il futuro dell’illuminazione saranno diversi e stimolanti e li ritroveremo nelle nuove collezioni firmate Kdln: “Green economy, sostenibilità ed innovazione tecnologica volte all’ottimizzazione di una customer journey che sia positiva per il nostro cliente”.


Stefano Bordone, presidente Kdln, ha le idee chiare sulla strada da percorrere: “Sono due gli asset di sviluppo per il futuro del brand: consolidare il successo dell’azienda e sensibilizzare clienti e opinione pubblica sui temi della riduzione del consumo energetico e dell’attenzione alla sostenibilità – spiega – Noi di Kdln consideriamo la tutela dell’ambiente una priorità che guida le nostre azioni: ogni giorno lavoriamo concretamente, come azienda con i nostri designer e tutta la squadra, per preservare e migliorare il futuro delle prossime generazioni”.



Da questa responsabilità etica e sociale, in piena sinergia con il focus della Design Week 2022, Kdln offre un’occasione di riflessione sostenibile dal valore ambientale: le installazioni del brand veicoleranno un dialogo green sui core value dell’azienda come la riduzione del consumo energetico, la riforestazione globale e la salvaguardia dell’ecosistema. Un viaggio che coinvolgerà il visitatore in quanto protagonista assoluto: per ogni persona che visiterà lo spazio Kdln sarà piantato un albero a suo nome in Kenya, in collaborazione con Eden Reforestation Projects. Dopo che l’albero sarà stato effettivamente piantato, la persona riceverà una comunicazione per cui saprà che è stata compiuta un’azione concreta che ha come obiettivo la tutela del Pianeta. Bordone è ambizioso: “L’obiettivo finale che ci siamo preposti con Eden Reforestation Projects? Arrivare a piantare 50 milioni di alberi”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su