Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Alle startup con Dna italiano oltre 5 miliardi in cinque anni

colonna Sinistra
Martedì 31 maggio 2022 - 15:04

Alle startup con Dna italiano oltre 5 miliardi in cinque anni

Osservatorio P101-Bebeez: solo nel 2021 2,9mld raccolti

Alle startup con Dna italiano oltre 5 miliardi in cinque anni
Milano, 31 mag. (askanews) – Oltre 5 miliardi di euro raccolti dalle startup con Dna italiano negli ultimi cinque anni. E’ quanto emerge dalla sesta edizione dell’osservatorio P101 sgr – Bebeez sul mercato di venture capital, pubblicato oggi. Tra startup e scaleup fondate in Italia o da italiani con sede all’estero sono stati raccolti 5,1 miliardi tra il 2016 e il 2021: 2,9 da aziende italiane e 2,2 miliardi da italiani che hanno cercato fortuna altrove.


Un percorso lungo. Nel 2016, si legge nel report, la raccolta era stata soltanto di 165 milioni e l’anno dopo era addirittura scesa a 148 milioni. Nel 2018 il primo balzo: grazie all’arrivo di nuovi fondi si è arrivati a 510 milioni di euro di investimenti, per poi salire ancora a 606 milioni nel 2019 e a 781 milioni nel 2020. Il salto quantico nel 2021 quando sono stati attratti 2,9 miliardi dalle startup con Dna italiano in 534 operazioni (tra i 314 round di venture capital, 171 campagne di equity crowdfunding e 23 altri veicoli di investimento).



“Il mercato dell’innovazione inizia ad esprimere dimensioni e track record inimmaginabili una decina di anni fa”, ha detto Andrea di Camillo, Founder e Managing Partner di P101sgr. “A colpire è la dimensione sempre più crossborder con cui il sistema dell’innovazione del nostro Paese si sta misurando. Ritengo che la dimensione, finora limitata, dei fondi a disposizione sia stata tra gli ingredienti chiave. Un sistema in grado anche di esprimere investitori attenti e capaci di accompagnare e guidare la crescita delle società oltre che di sostenerle economicamente”, ha concluso.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su