Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Preselezione ‘Dipartimenti di eccellenza”: 11 presenze per Bicocca

colonna Sinistra
Martedì 17 maggio 2022 - 11:43

Preselezione ‘Dipartimenti di eccellenza”: 11 presenze per Bicocca

Entro fine anno la selezione dei 180 destinatari dei finanziamenti

Preselezione ‘Dipartimenti di eccellenza”: 11 presenze per Bicocca
Milano, 17 mag. (askanews) – L’Università di Milano-Bicocca è presente con 11 dipartimenti su un totale di 14 nella graduatoria dei 350 migliori dipartimenti d’Italia ammessi a concorrere per la selezione dei “Dipartimenti di eccellenza 2023-2027” che il Ministero dell’Università e della ricerca (MUR) ha pubblicato nei giorni scorsi.


I dipartimenti selezionati concorrono per la seconda fase, quella in cui saranno individuati i 180 destinatari del finanziamento per i “dipartimenti di eccellenza”. Ecco quali sono: Biotecnologie e bioscienze; Economia, metodi quantitativi e strategie d’impresa; Fisica “Giuseppe Occhialini”; Giurisprudenza; Informatica, sistemistica e comunicazione; Matematica e applicazioni; Medicina e chirurgia; Psicologia; Scienze dell’ambiente e della terra; Scienze umane per la formazione “Riccardo Massa”; Sociologia e ricerca sociale.



La graduatoria è stata predisposta dall’ANVUR sulla base dell’Indicatore Standardizzato di Performance Dipartimentale (ISPD), calcolato a partire dai risultati della valutazione della qualità della ricerca (VQR) 2015 – 2019. Una commissione nominata dal MUR, composta da sette membri, dovrà valutare le domande di finanziamento che verranno presentate dalle università per la selezione dei 180 Dipartimenti di eccellenza per il periodo 2023-2027. L’elenco dei dipartimenti che risulteranno assegnatari del finanziamento si conoscerà entro il 31 dicembre 2022.


“Essere presenti nella graduatoria del MUR con undici piazzamenti rappresenta un riconoscimento importante per la qualità della nostra produzione scientifica – ha dichiarato la rettrice, Giovanna Iannantuoni -. Gli undici dipartimenti ammessi sono rappresentativi di tutte le aree disciplinari dell’Ateneo, una conferma che la multidisciplinarietà costituisce uno dei punti di forza di Milano-Bicocca”. (nella foto: Giovanna Iannantuoni, rettrice dell’Università Bicocca)



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su