Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Enasarco, CdA rinnova contratto integrativo dipendenti e incarico a DG

colonna Sinistra
Mercoledì 27 aprile 2022 - 17:39

Enasarco, CdA rinnova contratto integrativo dipendenti e incarico a DG

Carolina Farina resta ad interim fino a fine anno

Enasarco, CdA rinnova contratto integrativo dipendenti e incarico a DG
Roma, 27 apr. (askanews) – Il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione Enasarco, nella seduta di oggi ha approvato il prolungamento dell’incarico ad interim fino alla fine dell’anno al Direttore Generale, Carolina Farina. Secondo quanto riporta una nota, la riunione è stata necessaria per rinnovare il Contratto Integrativo Aziendale per tutti i dipendenti non dirigenti di Enasarco.


La delibera prevede la formazione di uno strumento assolutamente innovativo, cosi’ come illustrato durante il CdA dal Presidente della Fondazione Alfonsino Mei: “La forza di questo rinnovo e’ la collocazione centrale di una nuova e reale conciliazione casa-lavoro. All’interno dell’accordo sono previste forme di smart working, di orario flessibile, la costituzione della banca orario individuale, cosi’ come la formazione di una banca solidale. E’ previsto anche un consistente investimento per l’avvio del welfare aziendale tramite una piattaforma che sara’ individuata tramite gare pubblica. Ci sono tutte le condizioni affinche´ questo strumento possa diventare in esempio da emulare per altre realta’ e per altre fondazioni”.



Il Presidente Alfonsino Mei, si legge, ha poi informato il Consiglio d’Amministrazione dell’imminente nomina da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze del componente effettivo del Collegio Sindacale di Enasarco. Si rimane in attesa della nomina del componente da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che riveste il ruolo di Presidente del Collegio Sindacale, per costituire il Collegio nella sua interezza.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su