Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Biologico, altri 5 ingressi in Assobio in primi mesi 2022

colonna Sinistra
Giovedì 10 marzo 2022 - 10:13

Biologico, altri 5 ingressi in Assobio in primi mesi 2022

Da Nord a Sud, dell'associazione fanno parte 125 realtà

Biologico, altri 5 ingressi in Assobio in primi mesi 2022
Roma, 10 mar. (askanews) – Goel Bio Gruppo Cooperativo, Agrumaria Corleone Spa, Molino Filippini e Valle Fiorita Srl, hanno aderito nei primi mesi del 2022 ad Assobio, aggiungendosi alle 120 imprese già socie, tra cui i maggiori player della GDO e della filiera produttivo-trasformativa, per circa il 70% del valore di mercato dei consumi ‘bio’ italiani.


Goel Bio Gruppo Cooperativo nasce nel 2003 nella Locride, nell’ambito di un progetto sociale dal grande valore comunitario, promosso da monsignor Giancarlo Bregantini. Oltre a lavorare su terreni confiscati alla ‘ndrangheta in Calabria, Goel ha riunito piccoli imprenditori che si sono opposti alle intimidazioni, ai soprusi e allo sfruttamento in alcune filiere (soprattutto quella delle arance).



Da Palermo, si unisce ad Assobio Agrumaria Corleone. Fondata nel 1890, produce succhi naturali, concentrati e oli essenziali, estratti da limoni, arance, mandarini, bergamotto, uva e altri frutti. Da oltre trent’anni, anche Molino Filippini sostiene il metodo biologico, per valorizzare la cultura gastronomica data dalla biodiversità nel cuore della Valtellina.


Valle Fiorita di Ostuni (Brindisi) produce prodotti da forno, come la puccia salentina. Nata nel 1997 come piccola azienda produttrice di sandwich freschi, ha avuto una rapida crescita in pochi anni. Attualmente partecipa a Being Organic, programma di promozione dei prodotti biologici certificati, capofila FederBio in partenariato con Naturland Germania e il coinvolgimento diretto di Ifoam.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su