Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Al via test linea feroviaria elettrificata Reggio-Ciano

colonna Sinistra
Venerdì 21 gennaio 2022 - 11:10

Al via test linea feroviaria elettrificata Reggio-Ciano

GFC: "i lavori procedono alacremente"

Al via test linea feroviaria elettrificata Reggio-Ciano
Roma, 21 gen. (askanews) – Primo treno elettrico sui 27 chilometri della Reggio Emilia-Ciano d’Enza. L’evento, fissato per domenica prossima, aprirà la fase di testing della ferrovia, elettrificata ad opera di GCF, e segnerà, soprattutto, il primo, spartiacque della “transizione ecologica”, uno dei tre assi su cui la Regione Emilia Romagna ha fondato il suo poderoso Piano per la sostenibilità della rete ferroviaria.


“È un momento importante, sia per il gestore FER, sia per GCF – commenta Filippo Sasso, project manager della Generale Costruzioni Ferroviarie – in quanto rappresenta una tappa concreta di un Piano in cui la Regione Emilia ha creduto e crede fortemente e per la realizzazione del quale ci stiamo impegnando a fondo da mesi”.



“I lavori di elettrificazione – aggiunge Sasso – procedono alacremente. Conclusa l’elettrificazione della Reggio-Ciano (27 km di linea a binario unico attrezzata con 800 pali dotati di mensole in alluminio di tipo Omnia), stiamo procedendo con la tesatura dei circa 30 chilometri della Reggio Emilia Guastalla, completa ormai fino a Bagnolo, e prevediamo di consegnare entro l’estate la Reggio-Sassuolo, 23 km di linea già provvista di sostegni e sulla quale abbiamo già completato l’attrezzaggio con mensole Omnia”.


Il ventaglio degli stanziamenti previsti dal Piano si dispiega su tre assi: la sicurezza, con 118,5 milioni per dotare la rete regionale del sistema controllo marcia treno (SCMT) e provvedere alla soppressione dei troppi passaggi a livello; la ricucitura urbana, con 124,7 milioni che a Bologna e Ferrara, consentiranno di procedere all’interramento delle tratte urbane delle linee ferroviarie. Infine la transizione ecologica che, con 81 milioni di stanziamento, prevede l’elettrificazione delle linee regionali con priorità per le tre reggiane: la Reggio Emilia-Ciano, la Reggio Emilia-Guastalla e la Reggio Emilia-Sassuolo.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su