Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Trasporto aereo: più investimenti su app per verifica green pass

colonna Sinistra
Mercoledì 12 gennaio 2022 - 11:21

Trasporto aereo: più investimenti su app per verifica green pass

Air Transport IT Insights: aumenta la spesa anche su sostenibilità

Milano, 12 gen. (askanews) – Aumentano gli investimenti in tecnologia, sostenibilità e controlli sanitari per la ripresa del trasporto aereo dal Covid-19, nonostante i budget a disposizione rispetto al 2021 rimane invariato. E’ quanto emerge dal rapporto 2021 Air Transport IT Insights di SITA, il fornitore di tecnologia per l’industria del trasporto aereo, che ha raccolto i dati di oltre 180 aeroporti e compagnie aeree in 45 paesi. Ad attrarre l’attenzione maggiore è la spinta verso l’automazione di diverse fasi e processi, diventata più forte proprio in seguito al Covid, basti pensare alla nuova esigenza di controllare certificati e green-pass dei passeggeri.


Rispetto al 2021, la maggioranza delle compagnie aeree (84%) e degli aeroporti (81%) prevedono la stessa, e in parte maggiore, spesa in tecnologia nel 2022. E la spesa in sistemi di automazione dei processi per i passeggeri subisce infatti un considerevole aumento. Lo stesso dato nel 2021 era il 56% per le aerolinee e il 67% per gli scali.



Durante il 2021 il personale dell’81% delle compagnie aeree ha verificato manualmente i certificati sanitari in formato cartaceo o scannerizzato. Questo dato cambierà dunque nel 2022, grazie al processo di automatizzazione in corso e per i prossimi tre anni: il 51% delle aerolinee già investe nei controlli tramite app e il 45% in verifiche sanitarie con i chioschi self service. Quasi un terzo ha in programma la verifica tramite chioschi entro il 2024.


Gli investimenti delle compagnie aeree stanno anche aumentando in aree come il self-service tramite cellulari, la consegna non assistita dei bagagli, i gate d’imbarco e le notifiche dei bagagli. Quasi tre quarti (74%) degli aeroporti sta già investendo in soluzioni di gestione dell’identità biometrica dei passeggeri per aumentare la sicurezza e l’efficienza nell’era del Covid-19.



, CEO di SITA AT AIRPORTS & BORDERS, ha dichiarato: “L’industria si trova ad affrontare pressioni da tutte le parti con l’urgente necessità di ridurre i costi e ottimizzare l’efficienza operativa, mentre al contempo supera i nuovi ostacoli operativi connessi alla pandemia – dice David Lavorel, ceo di SITA at Airports & Borders – Inoltre, la sostenibilità è una preoccupazione costante per l’industria, che riconosce sempre di più che la trasformazione deve avvenire oggi per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di domani. La tecnologia intelligente, l’automazione e la digitalizzazione sono gli unici modi in cui il nostro settore può trovare il giusto equilibrio tra redditività, sicurezza e sostenibilità”.(Segue)




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su