Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Arte, Bruno Botticelli nuovo presidente Associazione antiquari

colonna Sinistra
Mercoledì 5 gennaio 2022 - 16:43

Arte, Bruno Botticelli nuovo presidente Associazione antiquari

Si occupa di scultura italiana dal Medioevo a oggi

Arte, Bruno Botticelli nuovo presidente Associazione antiquari
Roma, 5 gen. (askanews) – Il consiglio direttivo dell’Associazione antiquari d’Italia ha nominato Bruno Botticelli nuovo presidente. I due vice presidenti eletti sono Alessandra Di Castro e Marco Longari, tesoriere Pietro Cantore, segretario generale Walter Padovani.


“Ringrazio Alessandra Di Castro – dichiara Bruno Botticelli – che mi ha preceduto con un pregevole lavoro nel ricoprire questa carica così importante in un periodo particolarmente impegnativo a causa della gestione della pandemia; durante il suo mandato ha accresciuto il prestigio dell’associazione, tutelando con cura e sensibilità gli interessi degli antiquari italiani. Il mio percorso si svilupperà in continuità con quello impostato finora e sarà per me fondamentale il lavoro prezioso di tutto il Consiglio”.



“Il mio impegno – aggiunge – sarà quello di continuare a rappresentare la categoria nei luoghi istituzionali, a iniziare dal ministero della Cultura con i suoi dipartimenti, fino al Comando dei Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali. La valorizzazione del nostro antico mestiere e la semplificazione burocratica in materia di circolazione di opere d’arte – anche quelle sottoposte a vincolo – avranno priorità assoluta”.


“Ci impegneremo fin da subito per stabilire regole certe e tempi certi in ambito di esportazione e di importazione di opere d’arte nel territorio italiano. L’indagine Nomisma 2021 ha evidenziato il ruolo degli antiquari e dell’indotto da noi generato, al centro dell’industria culturale italiana. Daremo nuovo impulso alle nostre attività, anch’esse pesantemente colpite dalla pandemia, promuovendo non solo riviste e pubblicazioni scientifiche, ma anche Fiere internazionali e mostre d’arte antica, oggi assenti nel centro -sud”, conclude Bruno Botticelli.



Bruno Botticelli, 57 anni, svolge la sua attività a Firenze, nell’azienda di famiglia dal 1986. L’azienda fu fondata nel 1960. Oggi conduce l’attività insieme alla sorella Eleonora Botticelli e si occupa della scultura italiana dal Medioevo a oggi. Sempre presente alla Biennale di Firenze, da alcuni anni partecipa al Tefaf di Maastricht e ha partecipato per diversi anni al Frieze di Londra.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su