Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Copagri Campania, Salvatore Ciardiello alla presidenza

colonna Sinistra
Giovedì 25 novembre 2021 - 15:00

Copagri Campania, Salvatore Ciardiello alla presidenza

Ad affiancarlo Nadia Di Cerbo

Copagri Campania, Salvatore Ciardiello alla presidenza
Roma, 25 nov. (askanews) – Il consiglio generale della Copagri Campania, riunitosi alla presenza del vicepresidente della Copagri nazionale Pietro Pellegrini, ha eletto Salvatore Ciardiello presidente della federazione per il prossimo mandato, durante il quale sarà affiancato nel suo lavoro dalla nuova vicepresidente regionale Nadia Di Cerbo.


“Il costante peggioramento delle condizioni reddituali degli agricoltori e degli allevatori, congiuntamente agli effetti socioeconomici della drammatica fase pandemica, che continuano purtroppo a erodere i margini di redditività delle aziende, stanno mettendo a dura prova la tenuta del tessuto produttivo regionale, rendendo sempre più urgente la necessità di mettere in campo un impegno straordinario per risollevare le sorti del primario, con particolare riferimento alle imprese zootecniche”, ha detto Ciardiello dopo l’elezione.



“Per tali ragioni, è mia intenzione lavorare per costruire un’agricoltura sempre più sostenibile, che punti sull’innovazione e sulla multifunzionalità, in linea con i più recenti orientamenti comunitari; presterò grande attenzione, fra l’altro, a tutte le tematiche afferenti al PSR e alle numerose e complesse sfide che attendono il comparto zootecnico, con particolare riferimento alla filiera bufalina, vero e proprio fiore all’occhiello del primario campano”, ha aggiunto Ciardiello, illustrando le priorità del suo mandato.


“Voglio formulare i migliori auguri di buon lavoro alla presidenza della Copagri Campania, nella certezza che saprà lavorare per contribuire a rilanciare le sorti del primario regionale, che analogamente a quello del resto del Paese vive una fase di difficoltà e di scarsa redditività”, ha detto Pellegrini, che ha presieduto i lavori del Consiglio e che ha concluso i lavori consiliari, analizzando le ricadute sull’agricoltura della PAC 2023-27, che nei giorni scorsi ha ricevuto il via libera definitivo del Parlamento Europeo.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su