Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Visa: Con Visa Eco Benefits soluzioni sostenibili per i clienti

colonna Sinistra
Giovedì 11 novembre 2021 - 12:52

Visa: Con Visa Eco Benefits soluzioni sostenibili per i clienti

E consumatori

Visa: Con Visa Eco Benefits soluzioni sostenibili per i clienti
Roma, 11 nov. (askanews) – Visa, società leader nelle tecnologie di pagamento a livello globale, ha annunciato il lancio di Visa Eco Benefits, un nuovo pacchetto di vantaggi incentrati sulla sostenibilità e progettato per gli istituti finanziari che emettono carte di pagamento (issuer), in modo da consentire e incoraggiare i propri clienti a impegnarsi in comportamenti di consumo più sostenibile. Visa Eco Benefits Bundle sarà disponibile dapprima in Europa e poi, nel corso del prossimo anno, verrà distribuito a livello globale a partner e clienti Visa. Con questa nuova offerta, Visa continua a giocare un ruolo di primo piano nel guidare il commercio sostenibile e azioni concrete per il clima nel settore dei pagamenti, sostenendo gli obiettivi di clienti e partner che vogliono andare incontro alla crescente domanda di pratiche di consumo sostenibili da parte dei loro clienti.


Il pacchetto Visa Eco Benefits, informa una nota, permetterà agli issuer di credenziali Visa di aggiungere ai prodotti di credito e debito Visa esistenti, benefici incentrati sulla sostenibilità in modo da consentire ai titolari di carta di comprendere, per esempio, l’impatto della loro spesa sull’ambiente, nonché incoraggiare consumi e comportamenti sostenibili.



Caratteristiche disponibili al momento del lancio o che verranno implementate nel corso del tempo: Calcolatore dell’impronta di carbonio: servizi di analisi offerti da ecolytiq ai titolari di carta di credito sull’impronta di carbonio delle loro abitudini di spesa. Comprende l’assegnazione di un punteggio relativo al proprio impatto sulla temperatura, al fine di aiutare i titolari di carta di credito a capire come le loro scelte di consumo contribuiscano all’obiettivo dell’1,5°C dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici; compensazioni di carbonio: possibilità per i clienti di compensare l’impatto delle loro emissioni di gas serra; educazione personalizzata dei clienti su come incoraggiare un consumo più sostenibile; materiali per carte sostenibili, compresa una collaborazione con CPI Card Group e le ricevute digitali; donazioni a organizzazioni ambientali quando si utilizzano le carte Visa: tra queste One Tree Planted, un’organizzazione no-profit che aiuta gli sforzi globali di riforestazione; maggiori riconoscimenti per i comportamenti sostenibili.


“In Visa siamo consapevoli dell’urgenza del cambiamento climatico e siamo impegnati in una nuova era di crescita economica sostenibile e inclusiva”, ha commentato Charlotte Hogg, EVP e Chief Executive Officer di Visa Europe. “Come motore del commercio globale, abbiamo l’opportunità di lavorare con clienti e partner in tutto il mondo per integrare la sostenibilità nell’ecosistema dei pagamenti e sostenere le scelte dei consumatori e delle imprese durante la transizione”.



Secondo un recente studio di GlobeScan su 31.000 persone in 31 mercati, i consumatori di tutto il mondo continuano ad avere grandi ambizioni per una vita sostenibile. Secondo una ricerca sui titolari di carta Visa, queste aspirazioni per una vita sostenibile si estendono al settore bancario e ai pagamenti. Per esempio, la maggior parte dei titolari di carta statunitensi intervistati ha confermato che la sostenibilità è importante per loro, con il 62% che dichiara molto probabile o abbastanza probabile la richiesta di una carta di pagamento sostenibile e trend ancora più alti da parte dei millennial. In Europa, i titolari di carta hanno classificato le funzionalità legate alla sostenibilità come le più importanti nella scelta della loro prossima carta di pagamento, dopo i benefici tradizionali quali la protezione dalle frodi e l’accettazione.


Il pacchetto Visa Eco Benefits è l’ultimo tassello dell’impegno globale di Visa quale società che impatta positivamente sul clima, utilizzando i propri prodotti, servizi, dati, rete e brand per guidare un commercio sostenibile e sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio. All’inizio di quest’anno, Visa ha annunciato l’impegno a raggiungere emissioni nette zero entro il 2040, dieci anni prima dell’obiettivo definito dall’Accordo di Parigi sul Clima.



“La sostenibilità è la sfida del nostro tempo, ma anche una delle più grandi opportunità per l’industria finanziaria”, ha detto Ulrich Pietsch, co-fondatore e amministratore delegato di ecolytiq. “Equipaggiato con gli strumenti giusti come il pacchetto Visa Eco Benefits, il settore finanziario diventa la forza trainante per il cambiamento, educando milioni di consumatori sul proprio impatto e mettendoli in grado di intraprendere azioni efficaci per costruire il futuro sostenibile che tutti noi meritiamo”.


Il pacchetto Eco Benefits di Visa è l’ultima pietra miliare nella leadership sulla sostenibilità di Visa. I riconoscimenti della società comprendono l’inclusione nei seguenti indici: Dow Jones Sustainability North American Index, America’s Most Responsible Companies e 100 Most Just Companies.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su