Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Martedì 5 ottobre 2021 - 01:34

Startup, Freedome vince Atena Startup Battle

La startup delle esperienze outdoor

Startup, Freedome vince Atena Startup Battle
Roma, 5 ott. (askanews) – Freedome, startup innovativa e marketplace di esperienze outdoor fondata nel 2019 da Michele Mezzanzanica, Manuel Siclari e Simone Ferlisi, ha vinto l’Atena Startup Battle, la più grande sfida tra startup innovative provenienti da tutta Italia, ideata e promossa da TMP Group, media company internazionale specializzata in eventi e comunicazione digitale, e patrocinata dalla Commissione Europea, dal Comune di Milano e dal CSAVRI dell’Università degli Studi di Firenze. Lo rende noto un comunicato dell’azienda.


Dopo i mesi di lockdown, la voglia di escursioni fuori porta all’insegna dell’avventura o del relax e le nuove modalità di fruizione delle vacanze e del turismo hanno convinto la giuria di esperti, composta da Lventure, B-holding, Leyton, Google For Startups, N26 e TMP Group, a decretare vincitrice la startup milanese e a premiarla con 50mila euro da utilizzare in percorsi di accelerazione, servizi di consulenza e supporto alla comunicazione e agli investimenti.



“Ringraziamo TMP Group che ha organizzato questa edizione di Atena Startup Battle, un evento che ci ha permesso di confrontarci con alcune delle startup più promettenti dell’ecosistema italiano. Siamo molto felici di aver convinto la giuria ad assegnarci il primo premio, pensiamo sia un segnale importante per una startup che promuove esperienze outdoor, un settore duramente colpito dalla pandemia ma che sta mostrando importanti segnali di ripresa trainando la ripartenza di tutto il mondo leisure e travel. La missione di Freedome è permettere a chiunque di scoprire e vivere esperienze indimenticabili, un’esigenza che oggi più che mai è condivisa dalla collettività dopo mesi di restrizioni e chiusure” dichiara Michele Mezzanzanica, Co-founder Freedome.


Freedome è una piattaforma digitale che seleziona, aggrega e rende facilmente fruibili esperienze outdoor su tutto il territorio italiano. Con un’offerta di oltre 1.300 attività selezionate tra più di 400 operatori professionali è il servizio verticale sull’outdoor con il catalogo più esaustivo in Italia: dalle escursioni nei sentieri di montagna, alle cavalcate nei boschi, dalle arrampicate su pareti ghiacciate al rafting e poi diving, kayak, kitesurf, ebike, parapendio, mongolfiera, escursioni in barca, ciaspolate, sci e snowboard, e molto altro. Le attività si svolgono nel rispetto delle norme di sicurezza dettate dall’emergenza sanitaria, ancora in corso, perché queste tipologie di esperienze si svolgono all’aria aperta, in piccoli gruppi e lontano dai grandi centri affollati.



L’obiettivo dell’azienda è sostenere anche le piccole realtà locali: attualmente Freedome supporta, infatti, un indotto di circa 3.000 persone che lavorano nel settore.


Il mercato delle attività outdoor in Italia include 245 discipline e coinvolge ogni anno quasi 40 milioni di persone, tra italiani e stranieri, generando un giro d’affari di oltre €1 mld. Questo settore, nonostante l’elevato potenziale di crescita, risulta però caratterizzato da molte inefficienze, dovute alla frammentazione dell’offerta e a un basso livello di digitalizzazione da parte degli operatori. Freedome risolve queste inefficienze aggregando le attività migliori offerte dagli operatori più professionali, facilitandone il confronto e accompagnando gli utenti durante tutto il processo, dalla ricerca delle attività alla prenotazione, garantendo la sicurezza delle operazioni.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su