Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Industria, otto finalisti (con 1 italiano) ai premi DesignEuropa

colonna Sinistra
Martedì 14 settembre 2021 - 15:06

Industria, otto finalisti (con 1 italiano) ai premi DesignEuropa

Vincitori verrano annunciati il 19 ottobre

Industria, otto finalisti (con 1 italiano) ai premi DesignEuropa
Roma, 14 set. (askanews) – Sono stati selezionati gli otto modelli finalisti dei premi DesignEuropa, che puntano a rappresentare il design industriale e di prodotto europeo. Provengono da sette paesi -Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Svezia e Stati Uniti – e secondo quanto recita un comunicato includono anche marchi noti al grande pubblico, come Philips, John Deere, Assa Abloy e Actiu, ltre a nuovi arrivati quali StethoMe, MiniFinder, Relio e Knister.


I finalisti, si legge, rappresentano una vasta gamma di settori, tra cui l’assistenza sanitaria, l’ingegneria avanzata, l’automazione e le soluzioni di accesso, i mobili, l’illuminazione professionale, gli apparecchi per esterni, la sicurezza e l’Internet delle cose. Tutti stanno definendo nuovi standard per l’industria del design.



Giunti ora alla loro terza edizione, i premi DesignEuropa sono organizzati dall’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (Euipo) per dare riconoscimento sia ai prodotti che ai progettisti operanti nel campo del design industriale. Il premio alla carriera è stato invece assegnato a André Ricard, noto per la progettazione della torcia delle Olimpiadi di Barcellona del 1992.


Nella categoria Imprese piccole ed emergenti è stato selezionato anche il sistema di lampade Relio, del progettista italiano Marco Bozzola. I vincitori saranno annunciati il 19 ottobre 2021 in occasione della cerimonia di premiazione a Eindhoven, che sarà anche trasmessa in diretta streaming.



“I premi DesignEuropa rappresentano per noi un’importante opportunità per riconoscere non solo l’impatto economico e pratico dei disegni e modelli innovativi, ma anche quello culturale. Oltre agli otto eccellenti finalisti (nelle categorie Industria e Imprese piccole ed emergenti), è un privilegio riconoscere i numerosi contributi di André Ricard con il conferimento del premio alla carriera. I suoi disegni iconici sono apparsi sia sullo sfondo sia in primo piano nel corso delle nostre vite a partire dagli anni ’60, e vanno dalle boccette per profumo alla torcia olimpica. Questo spiega come il design plasmi ogni parte della nostra vita e contribuisce a ispirare nuove creazioni di generazione in generazione”, ha commentato il Direttore esecutivo dell’Euipo, Christian Archambeau.


La giuria dei premi è capitanata da Päivi Tahkokallio, designer finlandese e presidente del Bureau of European Design Associations (Beda). Gli altri 11 membri della giuria provengono dai settori del design, dell’imprenditoria e della proprietà intellettuale. L’Euipo è un’agenzia decentrata dell’Ue, con sede ad Alicante, in Spagna. Gestisce la registrazione dei marchi dell’Unione europea e dei disegni o modelli comunitari registrati, entrambi intesi a proteggere la proprietà intellettuale in tutti gli Stati membri dell’Unione.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su