Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Vitesco Technologies, l’automotive diventa smart grazie a Zerynth

colonna Sinistra
Martedì 7 settembre 2021 - 15:49

Vitesco Technologies, l’automotive diventa smart grazie a Zerynth

Soluzioni Iot per prevenire guasti e ridurre i costi

Vitesco Technologies, l’automotive diventa smart grazie a Zerynth
Milano, 7 set. (askanews) – Maggiore produttività dei processi e più competitività: sono questi gli obiettivi che giustificano la propensione delle imprese della filiera Automotive ad investire nelle tecnologie dell’industria 4.0. Ad oggi oltre l’80% delle imprese italiane ha optato per questa tipologia di investimento o dichiara di volerlo fare. I principali benefici riscontrati vanno dalla capacità di analizzare ed eliminare malfunzionamenti alla riduzione dei costi di produzione.


A confermarlo è Vitesco Technologies Italy, azienda italiana con sede a Pisa da anni leader nella produzione di componenti per motori a combustione che nel 2019 ha abbracciato una rivoluzione “verde” scegliendo di dedicarsi allo sviluppo di tecnologie all’avanguardia per la mobilità sostenibile. Nell’ottica di abbattere tempi, costi e sprechi nella produzione, grazie al sistema IoT progettato dall’italiana Zerynth, Vitesco è infatti ora in grado di predire guasti in uno dei processi critici della sua produzione, ottimizzando così la produzione dei componenti per autoveicoli e riducendo significativamente i costi operativi. Il sistema, infatti, permette alla società di prevedere i malfunzionamenti delle valvole pneumatiche in 24 ore, minimizzando i tempi di fermo



La soluzione fornita da Zerynth è caratterizzata da un’unità di controllo che raccoglie i dati disponibili dai sensori della macchina e li invia ad una piattaforma cloud a cui è collegata. I segnali vengono quindi visualizzati sul cruscotto e sviluppati per il rilevamento precoce del guasto delle valvole. Tutti i dettagli vengono visualizzati su una dashboard personalizzabile.


“La nostra mission è proprio quella di supportare le aziende nella trasformazione digitale, rendendo digitali e connessi i macchinari e dimostrando come qualsiasi industria possa trarre benefici dall’Internet of Things”, spiega Gabriele Montelisciani, Ceo di Zerynth.



“Da tempo stavamo cercando una tecnologia che potesse ridurre i tempi di fermo macchina di un modulo specifico all’interno di una catena di montaggio. Grazie alla nostra collaborazione con Zerynth siamo ora in grado di prevedere malfunzionamenti delle valvole pneumatiche entro 24 ore, il che riduce enormemente il downtime”, spiega Alessio Papucci, Chief Digital Officer (CDO) & Advanced Technology Leader di Vitesco Technologies Italy.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su