Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Assemblea Federazione Bcc Lazio-Umbria-Sardegna aprova bilancio

colonna Sinistra
Venerdì 23 luglio 2021 - 14:22

Assemblea Federazione Bcc Lazio-Umbria-Sardegna aprova bilancio

Rinnovato il Cda per il triennio 2021-2023

Roma, 23 lug. (askanews) – L’assemblea dei soci della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Lazio, Umbria, Sardegna ha approvato il bilancio 2020, che si è chiuso con un utile aggregato di 55,5 milioni, in crescita del 42,5%. L’assemblea ha anche rinnovato il Cda per il triennio 2021-2023. Confermato Francesco Liberati nella carica di presidente del CdA, Amelio Lulli come vicepresidente vicario e Maurizio Capogrossi come vicepresidente.


“Guardando al futuro secondo la rappresentazione del Prof. Becchetti – ha detto Liberati – le Bcc sono chiamate a rinnovare il loro sguardo sulla realtà, proseguendo il percorso di cambiamento che le sta interessando a fondo, dopo l’avvio operativo dei gruppi bancari, fermo restando che la mutualità deve rimanere la pietra angolare sulla quale imperniare l’approccio creditizio. Come Federazione Lazio, Umbria, Sardegna siamo convinti che non possa esserci alternativa alla configurazione in Gruppi Bancari Cooperativi, in termini di modello d’aggregazione delle Bcc. Con le difficoltà di scenario che ci aspettano – ha concluso Liberati – l’evoluzione del mercato, la crescente digitalizzazione e l’ingresso di nuovi concorrenti, è sempre più importante per ogni singola BCC avere un gruppo alle spalle, che sia garanzia di tenuta finanziaria e patrimoniale, conformità amministrativa e normativa, presidio dei controlli e, ultimo ma non meno importante aspetto, di sviluppo commerciale. Compito della nostra Federazione, in sintonia con il sistema associativo nazionale, è quello di confermarsi come custode della coerenza storica del Credito Cooperativo, fornendo valore aggiunto per supportare le BCC”.



È




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su