Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Garage Italia entra nella svizzera Youngtimers, Lapo al 23% della holding

colonna Sinistra
Mercoledì 21 luglio 2021 - 16:29

Garage Italia entra nella svizzera Youngtimers, Lapo al 23% della holding

Diventa uno dei principali soci della società di auto da collezione

Garage Italia entra nella svizzera Youngtimers, Lapo al 23% della holding
Milano, 21 lug. (askanews) – Garage Italia entra nella svizzera Youngtimers e Lapo Elkann diviene uno dei principali azionisti, con una quota del 23%, della società quotata alla Borsa di Zurigo che opera nel mercato delle auto da collezione e mira a consolidare il settore concentrandosi sulle generazioni più giovani di consumatori e su modelli di business sostenibili incentrati sull’e-commerce.


Nel dettaglio, Youngtimers ha collocato 50 milioni di nuove azioni, al prezzo di 0,7 franchi per azione, tramite una procedura di private placement. Il collocamento è stato guidato da L.Holding, società di investimento di Lapo Elkann, che già opera nel mercato delle auto da collezione e della personalizzazione ed elettrificazione di auto attraverso Garage Italia, società che, essendo stata acquisita da Youngtimers Asset Company, è divenuta interamente controllata da YAC che, a sua volta, sarà consolidata da Youngtimers entro l’1 settembre.



L.Holding diventa così uno dei principali azionisti della società con una partecipazione pari al 23,04%. Il collocamento è stato sottoscritto anche dal presidente e già azionista della società Adam Lindemann, il quale, con la sottoscrizione, detiene ora oltre il 3%, e il vicepresidente Clive Ng, che è arrivato a detenere il 23,04%, uguagliando l’investimento di Lapo Elkann.


“Garage Italia si è costruita un nome e una presenza importanti nel mondo automobilistico italiano nel corso degli anni”, ha commentato Lapo, che rimarrà presidente di Garage Italia. “Gli investimenti di Youngtimers contribuiranno a portare le nostre competenze e la conoscenza del settore automobilistico da collezione sul mercato globale”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su