Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La “fascia olivata” di Assisi-Spoleto candidata a Unesco

colonna Sinistra
Lunedì 19 luglio 2021 - 09:56

La “fascia olivata” di Assisi-Spoleto candidata a Unesco

Come Paesaggio rurale, il 21 luglio presentazione a Montecitorio

La “fascia olivata” di Assisi-Spoleto candidata a Unesco
Roma, 19 lug. (askanews) – I comuni di Trevi, Assisi, Spello, Foligno, Campello sul Clitunno e Spoleto, unificati nel Comitato Promotore della Fascia olivata Assisi-Spoleto, sostengono sin dal 2016 un processo di valorizzazione e sviluppo dell’area, che ha già portato nel 2018 al conseguimento di due importanti riconoscimenti: quello di ‘Paesaggio Rurale e Storico’ modellato dall’uomo nel corso di secoli, che sopravvive grazie all’uso di tecniche e metodi di coltivazione tradizionali, iscritto nel Registro dei Paesaggi rurali e storici del Mipaaf; e quello di ‘Sistema Agricolo di Importanza Mondiale’ (GIAHS – Globally Important Agricultural Heritage Systems), conferito dalla FAO.


Lo scorso 29 giugno il comitato promotore ha presentato per la Fascia Olivata la richiesta di iscrizione alla Tentative List UNESCO come Paesaggio culturale e mercoledì 21 luglio alle + 12, presso Palazzo Montecitorio, è prevista la conferenza stampa di presentazione, con la partecipazione del presidente Comagri Filippo Gallinella, che sarà trasmessa in diretta anche sul canale web della Camera dei deputati.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su