Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Just Eat assume a Milano mille rider: paga 8,5 euro all’ora

colonna Sinistra
Martedì 22 giugno 2021 - 15:59

Just Eat assume a Milano mille rider: paga 8,5 euro all’ora

Contratti di part time, privilegiati gli attuali fattorini

Just Eat assume a Milano mille rider: paga 8,5 euro all’ora
Milano, 22 giu. (askanews) – Just Eat ha annunciato l’assunzione a tempo indeterminato di mille rider a Milano. Paga oraria di 8,5 euro più un bonus da 25 centesimi per ogni consegna. Lo si legge in una nota. La società, multinazionale del food delivery, ha chiuso un accordo con le organizzazioni sindacali FILT CGIL, FIT-CISL e UIL Trasporti per il primo contratto collettivo aziendale per inquadrare i fattorini nel contratto nazionale della logistica.


Il contratto prevede festività, straordinari, ferie, malattia, maternità/paternità. La retribuzione segue le tabelle previste dagli accordi nazionali, con un salario orario di partenza di 8,50 euro al quale si aggiunge il premio di risultato di 0.25 euro a consegna e l’accantonamento del trattamento di fine rapporto. Oltre alle coperture assicurative fornite dagli istituti di previdenza ed assistenza pubblici (INPS e INAIL), a tutti i dipendenti sarà fornita un’assicurazione nel caso si verifichi un incidente grave sul lavoro.



A Milano sono previsti diversi regimi orari di part time (da 10, 20 o 30 ore), i turni vengono pianificati mediante la app alla quale il rider darà la sua disponibilità per la settimana successiva e Just Eat, considerando la preferenza, avvierà la pianificazione.


La proposta di assunzione è fatta contattando direttamente i rider e dando loro la priorità di assunzione, come previsto dagli accordi firmati con le sigle sindacali a fine marzo. Chi si vorrà in ogni caso candidare può farlo online, tutti saranno valutati e successivamente contattati per partecipare ad una sessione online conoscitiva sull’azienda, sul ruolo del rider e per chiedere informazioni alla società.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su