Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Il suo utilizzo non è in discussione e non è verde (Cingolani)

colonna Sinistra
Sabato 22 maggio 2021 - 12:48

Il suo utilizzo non è in discussione e non è verde (Cingolani)

Da non sottovalutare la cordata europea

Il suo utilizzo non è in discussione e non è verde (Cingolani)
Roma, 22 mag. (askanews) – “Assolutamente no, il nucleare non è in discussione. Abbiamo delle linee guida chiarissime per l’utilizzo dei fondi del recovery plan. Peraltro il nucleare non è verde”. Lo ha precisato a Progress, su Sky TG24, il ministro per la Transizione energetica, Roberto Cingolani.


“In Europa – ha spiegato – c’è una cordata, comandata dalla Francia e supportata da una decina di Paesi membri, che ha chiesto di esaminare l’ipotesi che i micro reattori nucleari, sono sostanzialmente motori di navi, possano essere definiti sorgenti verdi. La manovra non è da sottovalutare. Io sul nucleare non faccio ideologia”, ha detto Cingolani.



“Se l’Europa decidesse, appena chiuso il Recovery plan con tutte le linee guida, di dare luce verde a questa cordata, e si definisse che il nucleare è verde, questo potrebbe implicare un grosso cambiamento di regole mentre si sta giocando la partita.


Se questa cosa fosse vera potremmo comprare energia, definita politicamente ‘verde’, a costi diversi dall’impegno che invece ci è richiesto per la transizione green. Credo che far notare questa cosa, richiedere una riflessione di mercato più che ideologica su cosa sia green, sia importante. Per aver detto questo sono stato accusato di aver pronunciato la parola nucleare”.



Rbr/Pie




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su